WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Aprilia, Savadori: "Le modifiche non hanno funzionato"

condivisioni
commenti
Aprilia, Savadori: "Le modifiche non hanno funzionato"
Di:
17 set 2017, 17:29

Competitiva con la gomma morbida, con quella da gara la RSV4 RF continua a lamentare problemi di grip in accelerazione, soprattutto nei primi giri.

Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia, Leandro Mercado, IodaRacing Team
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia, Leon Camier, MV Agusta
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia, Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia

Alla fine di ogni turno di prova o gara al team Milwaukee si fanno briefing su briefing con i tecnici Aprilia per risolverei i problemi. Si parla, si discute, si cercano nuove soluzioni, ma alla resa dei conti la situazione non cambia di una virgola. Non tragga in inganno la prestazione di Laverty, che su questa pista ci mette davvero tanto del suo; la cartina tornasole è la prova di Lorenzo Savadori, che aveva problemi di grip ieri e tali sono rimasti oggi.

"Abbiamo fatto qualche modifica di assetto ma è andata anche peggio rispetto a gara 1 – ammette il cesenate -.La cosa strana, che non riusciamo a capire, è perché cali drasticamente il grip dopo un paio di giri, poi dopo sei, sette si stabilizza e alla fine riusciamo quasi a girare più forte che all’inizio. Se si guarda il cronologico dell’ultima parte di gara, si vede che il mio passo era in linea con quelli che si sono giocati il podio o lì vicino. Il problema è che in quei 6/7 giri perdiamo più di 1” a passaggio, che poi non si recupera più".

Savadori identifica il problema. "Quando calano le gomme la moto non ha più grip e accelerando non riusciamo a scaricare la potenza a terra. La mia impressione è che non sia stato individuato un set up di base dal quale partire, ne abbiamo cambiato troppi in questa stagione senza riuscire a risolvere il problema".

Come sempre, Lorenzo vede sempre il bicchiere mezzo pieno. "La moto ha un ottimo potenziale, che siamo già riusciti ad esprimere nel giro singolo con la gomma morbida, come dimostra la prima fila in Superpole conquistata sia da me che da Eugene. Ora dobbiamo riuscire a trovare la stessa competitività sul passo gara, almeno quando la gomma è nuova, perché nel finale, come ho già detto, il ritmo non è male. La giornata di test di domani ritengo che possa essere molto utile al riguardo".

Prossimo Articolo
Ducati, Melandri: "Prima della fine della stagione voglio vincere"

Articolo precedente

Ducati, Melandri: "Prima della fine della stagione voglio vincere"

Prossimo Articolo

Kawasaki, Jonathan Rea: "Andiamo a Magny-Cours a chiudere i conti"

Kawasaki, Jonathan Rea: "Andiamo a Magny-Cours a chiudere i conti"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Portimao
Sotto-evento Domenica, gara
Location Algarve International Circuit
Piloti Lorenzo Savadori
Team Team Milwaukee
Autore Marcello Pollini