Althea BMW prende le misure al Lausitzring senza Reiterberger

Il pilota tedesco era ancora assente per infortunio nella due giorni di test nella quale Jordi Torres ha lavorato sull'assetto e sull'elettronica della S1000RR. In pista anche De Rosa, che è tornato sulla sua Stock1000.

In preparazione per la decima gara del Campionato Mondiale Superbike 2016, in programma al EuroSpeedway Lausitz in Germania nel weekend del 16-18 settembre, questa settimana l’Althea BMW Racing Team ha partecipato a due giorni di test sullo stesso tracciato tedesco.

Scesa in pista martedì mattina con il suo pilota SBK Jordi Torres e con il pilota Stock1000 Raffaele De Rosa, la squadra italiana ha sfruttato la prima sessione per cominciare a prendere confidenza con questo ‘nuovo’ tracciato. Nel pomeriggio il lavoro del team è stato interrotto dalla pioggia, ma nonostante questo contrattempo, i piloti ed i loro tecnici hanno continuato a compiere dei progressi, lavorando per trovare un set-up efficace per le loro BMW S1000RR sulla pista tedesca.

Ieri, in condizioni più stabili, il team Althea BMW è riuscito a completare il suo programma di lavoro, trovando delle soluzioni interessanti e raccogliendo dei riferimenti importanti in vista delle gare Superbike e Superstock 1000 che si svolgeranno qui a settembre. Adesso il team Althea BMW si godrà un periodo di vacanza, prima di tornare in pista il 16 settembre al Lausitzring.

"Sono stati due giorni di test molto utili, abbiamo lavorato sia sugli aspetti elettronici che sull’assetto. Tutte prove che dovevamo effettuare qua per capire a che punto siamo e per essere i più preparati possibili per le gare. Ovviamente non sapremo come siamo messi rispetto agli altri prima di settembre quando torneremo qui per la gara! Comunque mi ritengo soddisfatto ed abbiamo raccolto tante informazioni. Mi dispiace che Markus non ci sia, anche perché lui conosce bene questa pista ed avrebbe potuto aiutarmi!" ha detto Jordi Torres.

"Sono abbastanza contento perché abbiamo lavorato bene, trovando quello che volevamo. Siamo stati anche fortunati per quanto riguarda il meteo. E’ una pista ‘nuova’ per me, e mi piace nonostante la presenza di alcuni avvallamenti…. Il grip comunque non è male ed è un layout un po’ diverso rispetto ad altri circuiti, con molte chicane a sinistra e a destra. Tutto sommato, è stato molto utile venire qua in vista della gara e del campionato, visto che non conoscevamo questa pista. Vedremo poi a settembre cosa riusciremo a fare…" ha aggiunto Raffaele De Rosa.

"Sono stati due giorni intensi di lavoro ed abbiamo provato molti particolari in preparazione delle gare SBK. Ci siamo concentrati soprattutto sul posteriore della moto e su alcuni aspetti della parte elettronica. Per quanto riguarda la Stock, ci siamo impegnati a fare più prove di set-up per rendere il pacchetto pilota-moto veloce e costante" ha concluso Moreno Coppola.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jordi Torres , Markus Reiterberger , Raffaele De Rosa
Team Althea Racing
Articolo di tipo Test