A Imola Pirelli porta la gomma posteriore di sviluppo che debuttò nel 2015

Per il quinto round della World Superbike previsto sul tracciato di Imola la Pirelli porterà tre soluzioni all'anteriore (due di gamma e una di sviluppo) e altrettante al posteriore. Quella di sviluppo debuttò proprio a Imola un anno fa.

Il Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike arriva in Italia, per la precisione all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola che, nel fine settimana alle porte, ospiterà il quinto round stagionale del Campionato per derivate dalla serie per la quattordicesima volta e che lunedì 2 maggio vedrà scendere in pista i motociclisti italiani amanti del brand della P lunga per il Pirelli SBK Track Day, il terzo della stagione 2016 dopo quelli di Buriram, in Thailandia, e Assen, Paesi Bassi.

Per quanto riguarda le soluzioni di gara, sia i piloti SBK che quelli WorldSSP avranno diverse soluzioni a disposizione, la maggior parte di queste saranno opzioni di gamma, ovvero pneumatici disponibili per l’acquisto da parte di qualsiasi motociclista presso i rivenditori Pirelli.

Le soluzioni Pirelli per la Superbike

Pirelli porterà ad Imola un totale di 4602 pneumatici destinati a far fronte alle necessità dei piloti di tutte le classi del Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike. Il meteo incerto potrebbe prospettare gare bagnate, in tal caso i piloti potranno utilizzare pneumatici da bagnato DIABLO™ RAIN e pneumatici intermedi DIABLO™ WET.

Se invece non dovesse piovere, per quanto riguarda la classe SBK® gli pneumatici slick DIABLO™ Superbike saranno presenti in tre diverse soluzioni per l’anteriore e altrettante per il posteriore, oltre allo pneumatico posteriore da qualifica che può essere utilizzato solo dai piloti che accedono alla seconda sessione di Superpole del sabato.

All’anteriore a disposizione dei piloti ci saranno una soluzione di sviluppo e due di gamma. La soluzione di sviluppo è la SC1 S1699, molto utilizzata ed apprezzata dai piloti già nei primi round corsi quest’anno oltre ad essere stata l’opzione più usata all’anteriore nel corso del 2015. Per quanto riguarda le soluzioni di gamma, ovvero gli pneumatici regolarmente in vendita sul mercato, saranno presenti la SC2, di durezza media e ottimale per temperature esterne elevate perché garantisce solidità alla fascia battistrada, e la nuova SC3, l’anteriore più duro della gamma 2016, che ha esordito nel round di Assen ed offre una mescola particolarmente resistente sia all’asfalto abrasivo e/o alle basse temperature.

Anche per il posteriore una soluzione di sviluppo e due di gamma. La soluzione di sviluppo è una vecchia conoscenza dei piloti, la SC0 T0611, che ha debuttato l'anno scorso proprio a Imola ed è stata portata poi anche a Portimão, Misano, Laguna Seca, Sepang, Jerez, Magny-Cours e Losail. Questa soluzione utilizza una mescola molto morbida in grado di offrire un livello di grip molto alto se utilizzata con temperature elevate. In alternativa i piloti potranno utilizzare la SC0 di gamma e, in caso di temperature più basse, la SC1 di gamma.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Imola
Circuito Imola
Articolo di tipo Preview