WRC: Veiby positivo al COVID-19. Non corre al Rally Portogallo

Il pilota norvegese che corre per Hyundai Motorsport nel WRC2 è risultato positivo al tampone effettuato oggi. E' stato posto subito in isolamento e non potrà prendere parte al Rally del Portogallo,

WRC: Veiby positivo al COVID-19. Non corre al Rally Portogallo

A poche ore dal via del Rally del Portogallo, quarto appuntamento del WRC 2021 nonché primo su sterrato della stagione, arrivano pessime notizie per il team Hyundai Motorsport iscritto al WRC2. Ole Christian Veiby, uno dei due titolari della squadra schierata dal team di Alzenau, è risultato positivo al COVID-19.

Il pilota norvegese era risultato negativo al tampone fatto lunedì. Poi, come previsto dal regolamento, ne ha effettuato un secondo nella giornata di oggi ed è risultato positivo. Per questo è stato posto immediatamente in isolamento.

Il suo navigatore, Jonas Andersson, è stato sottoposto a sua volta a tampone. Questo è risultato negativo, ma essendo stato a contatto per diverso tempo con Veiby e avendo condiviso l'abitacolo della vettura usata per le ricognizioni e della Hyundai i20 R5 New Generation, anche lui è stato posto in isolamento.

A rendere nota la positività al COVID-19 di Veiby è stato proprio il pilota norvegese, tramite un breve comunicato apparso sulla propria pagina ufficiale del social network Twitter. Nel post pubblicato nella tarda serata odierna, Veiby ha dichiarato: 

"Sfortunatamente non correrò al Rally del Portogallo. Sono risultato positivo al COVID-19 e in linea con le regole locali sono ora in quarantena. Jonas (il navigatore di Veiby, ndr) è risultato negativo, ma anche lui è in isolamento".

"Lunedì, all'ultimo tampone fatto prima di questo, sono risultato negativo e oggi ho fatto un nuovo tampone così come previsto dai regolamenti. Non ho alcun sintomo e mi sento bene, ma chiaramente sono molto dispiaciuto nel non poter prendere il via del Rally del Portogallo. Sono molto dispiaciuto per il team".

Veiby e Andersson hanno preso parte allo Shakedown di 4,60 chilometri svolto questa mattina sul percorso denominato "Paredes". I due hanno centrato il 16esimo tempo assoluto, il quinto di categoria nel WRC2, frutto del 3'16"5 ottenuto nel secondo dei due passaggi effettuati. Con il ritiro di Veiby e Andersson, Hyundai Motorsport correrà in Portogallo, classe WRC2, con il solo equipaggio formato da Oliver Solberg e Aaron Johnston.

Per la categoria WRC2 un altro brutto colpo. Nei giorni scorsi, infatti, ha dovuto fare i conti con un'altra defezione eccellente: Andreas Mikkelsen. Il norvegese, leader della classifica generale WRC2, è risultato positivo al COVID-19 dopo il tampone effettuato lunedì scorso. 

condivisioni
commenti
WRC, Rally Portogallo, Shakedown: Evans svetta su Tanak

Articolo precedente

WRC, Rally Portogallo, Shakedown: Evans svetta su Tanak

Prossimo Articolo

WRC, Rally Portogallo, PS1: Tanak nella tripletta Hyundai

WRC, Rally Portogallo, PS1: Tanak nella tripletta Hyundai
Carica commenti
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021
Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC" Prime

Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC"

Luis Moya, una vita ricca di svolte, imprevisti e incredibili avventure. In questa intervista di Giacomo Rauli, responsabile di sezione per Motorsport.com, andiamo a scoprire la storia e i retroscena dell'ex copilota e bicampione del Mondo WRC.

WRC
6 lug 2021
McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari Prime

McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari

Quest'anno il Safari è tornato nel calendario del WRC dopo una attesa lunga 19 e per celebrare questo ritorno ricordiamo l'ultima, straordinaria, vittoria in carriera firmata Colin McRae.

WRC
1 lug 2021
Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier Prime

Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier

Il Rally Safari ha regalato emozioni, in positivo, e in negativo. Dai problemi Hyundai, al vincitore Ogier, fino a chiudere in bellezza con un meraviglioso esempio di vita. Ecco le pagelle commentate e stilate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
29 giu 2021
Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport" Prime

Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport"

Abbiamo intervistato in esclusiva il Team Principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in occasione della gara inaugurale a Vallelunga del campionato PURE ETCR dedicato alle vetture da turismo elettriche, in cui la casa coreana è impegnata con la Veloster N. In questa chiaccherata, emerge l'impegno di Hyundai nel futuro, dove vengono dissipate le nubi sulle voci che la vedono a Le Mans e nell'Endurance

WRC
23 giu 2021