WRC: Veiby non rispetta il regolamento COVID. Sospeso 6 mesi!

Il norvegese del team Hyundai di WRC2 è stato sospeso per 6 mesi da tutte le competizioni del WRC, mentre Jonas Andersson, il suo navigatore, per 3 mesi. Entrambi hanno violato le norme COVID imposte dalla FIA e dal governo del Portogallo.

WRC: Veiby non rispetta il regolamento COVID. Sospeso 6 mesi!

Il Rally del Portogallo è stato a dir poco indigesto per Hyundai Motorsport, ma nel primo pomeriggio di oggi le cose sono drasticamente peggiorate nel primo pomeriggio di oggi, quando i commissari di gara hanno comminato una sanzione pesantissima nei confronti di Ole Christian Veiby e il suo navigatore Jonas Andersson.

L'equipaggio che difende i colori di Hyundai nel WRC2 è stato sospeso per diversi mesi dalle competizioni WRC. Per la precisione, Ole Christian Veiby ha subito una sospensione di 6 mesi (fino al 22 novembre 2021), mentre Jonas Andersson di 3 mesi.

I due non hanno corso al Rally del Portogallo perché Veiby è risultato positivo al COVID dal tampone effettuato giovedì, il giorno prima del via del quarto appuntamento del WRC 2021. Jonas Andersson, invece, era risultato negativo al tampone, ma anche lui è stato posto in isolamento dopo essere stato a contatto con il pilota norvegese nei giorni precedenti.

Nel provvedimento pubblicato dai commissari di gara è spiegato come Ole Christian Veiby non abbia riferito al delegato COVID della FIA di essere stato a contatto con una persona poi risultata positiva, ma anche di aver guidato dal Portogallo alla Spagna dopo essere risultato positivo nella giornata di giovedì, senza andare immediatamente in isolamento come previsto dalle norme anti COVID.

Per questo motivo i commissari hanno applicato il regolamento (Articolo 11.9.3a e Articolo 12.4.5 del Codice Sportivo), sospendendo per 6 mesi a partire da oggi il pilota norvegese.

Per quanto riguarda Jonas Andersson, il navigatore è stato sospeso per tre mesi, per aver infranto l'appendice S dell'Articolo 2.1 del Codice Sportivo FIA, ma anche l'Articolo 12.2.1c e h.

Andersson ha guidato dal Portogallo alla Spagna senza il permesso dell'autorità sanitaria portoghese dopo essere stato posto in quarantena per 14 giorni per essere stato a contatto con Ole Christian Veiby, risultato positivo al tampone effettuato giovedì scorso.

I commissari hanno inflitto 3 mesi di sospensione al navigatore di Veiby a partire da oggi, 23 maggio 2021, fino al 22 agosto 2021 così come previsto dall'articolo 11.9.3a e dall'articolo 12.4.5 del Codice Sportivo Internazionale.

In seguito a quanto accaduto con questi provvedimenti inflitti a Veiby e Andersson, sarà interessante capire se Hyundai Motorsport prenderà ulteriori provvedimenti nei confronti dell'equipaggio che rappresenta la Casa coreana nel WRC2 assieme a Oliver Solberg e Aaron Johnston.

condivisioni
commenti
WRC: Elfyn Evans vince il Rally Portogallo. Disastro Hyundai

Articolo precedente

WRC: Elfyn Evans vince il Rally Portogallo. Disastro Hyundai

Prossimo Articolo

WRC: Veiby replica dopo la sospensione: "Avevo il via libera"

WRC: Veiby replica dopo la sospensione: "Avevo il via libera"
Carica commenti
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021
Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC" Prime

Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC"

Luis Moya, una vita ricca di svolte, imprevisti e incredibili avventure. In questa intervista di Giacomo Rauli, responsabile di sezione per Motorsport.com, andiamo a scoprire la storia e i retroscena dell'ex copilota e bicampione del Mondo WRC.

WRC
6 lug 2021
McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari Prime

McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari

Quest'anno il Safari è tornato nel calendario del WRC dopo una attesa lunga 19 e per celebrare questo ritorno ricordiamo l'ultima, straordinaria, vittoria in carriera firmata Colin McRae.

WRC
1 lug 2021
Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier Prime

Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier

Il Rally Safari ha regalato emozioni, in positivo, e in negativo. Dai problemi Hyundai, al vincitore Ogier, fino a chiudere in bellezza con un meraviglioso esempio di vita. Ecco le pagelle commentate e stilate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
29 giu 2021
Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport" Prime

Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport"

Abbiamo intervistato in esclusiva il Team Principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in occasione della gara inaugurale a Vallelunga del campionato PURE ETCR dedicato alle vetture da turismo elettriche, in cui la casa coreana è impegnata con la Veloster N. In questa chiaccherata, emerge l'impegno di Hyundai nel futuro, dove vengono dissipate le nubi sulle voci che la vedono a Le Mans e nell'Endurance

WRC
23 giu 2021