WRC: Toyota svela cos'ha procurato il ritiro di Ogier in Turchia

Tom Fowler, direttore tecnico di Toyota, racconta quale sia stato il problema che ha scatenato il guasto al motore di Ogier in Turchia.

WRC: Toyota svela cos'ha procurato il ritiro di Ogier in Turchia

Poco più di una settimana fa, Sébastien Ogier è stato costretto a cedere la leadership del Mondiale Piloti del WRC al compagno di squadra Elfyn Evans a causa di un ritiro arrivato nella penultima speciale del Rally di Turchia, la PS11.

Il 6 volte iridato si è dovuto fermare a pochi chilometri dal traguardo della terzultima corsa del Mondiale Rally 2020 a causa di un guasto al motore della sua Toyota Yaris WRC che, di fatto, gli ha impedito di portare a casa altri punti importanti per quello che potrebbe essere il settimo iride della sua carriera.

Dopo la Turchia, però, Ogier è scivolato in seconda posizione a 18 punti dal compagno di squadra Elfyn Evans, inaspettatamente in testa al Mondiale e ora con una grande opportunità tra le mani per vincere il titolo.

Una volta rientrata negli stabilimenti di Puuppola, il motore della Yaris di Ogier è stato inviato a Colonia (sede della costruzione dei propulsori 1.6 del WRC) analizzato per cercare la causa che ha costretto Séb al ritiro. Fatti i dovuti controlli, Toyota è stata in grado di dire quale sia stato il malfunzionamento.

"Il sistema che usiamo che cambiare le marce funziona con un motore elettrico", ha spiegato Tom Fowler, direttore tecnico di Toyota Gazoo Racing WRC. "Il magnete fa parte di quel motore ed è stato proprio il magnete a essersi guastato. Era frantumato".

"Pensiamo che ci fosse un difetto di fabbricazione del magnete. Lo stiamo analizzando e stiamo cercando di capire il motivo di questo guasto. Era ben dentro i limiti del suo funzionamento. Il motore era destinato a rompersi sin da quando ha lasciato il punto in cui è stato costruito".

"L'unica cosa che sappiamo in questo momento è che il primo cilindro non funzionava. Abbiamo dato un'occhiata all'interno del motore quando la macchina è tornata dalle speciali. Abbiamo avuto modo tramite le prime analisi di capire che il primo cilindro non fosse più funzionante.Fino a quando il motore non sarà smontato e non saranno fatti studi approfonditi, sarà difficile capire cosa abbia procurato la frantumazione del magnete".

condivisioni
commenti
WRC: Toyota assorbe la struttura di Tommi Makinen

Articolo precedente

WRC: Toyota assorbe la struttura di Tommi Makinen

Prossimo Articolo

WRC, Rally Sardegna: Pirelli 2021 al debutto con Solberg!

WRC, Rally Sardegna: Pirelli 2021 al debutto con Solberg!
Carica commenti
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021