Corsica, PS3: super Evans, ora è solo in vetta!

condivisioni
commenti
Corsica, PS3: super Evans, ora è solo in vetta!
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
02 ott 2015, 16:57

Ogier fora dopo pochi chilometri. Solo Kevin Abbring (Hyundai i20 WRC) tiene il passo del pilota gallese

Elfyn Evans e Daniel Barrit, M-Sport Ford Fiesta WRC
Kevin Abbring e Sebastian Marshall, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Kevin Abbring e Sebastian Marshall, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Andreas Mikkelsen e Ola Floene, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Jari-Matti Latvala eMiikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Andreas Mikkelsen e Ola Floene, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Bryan Bouffier e Xavier Panseri, Ford Fiesta WRC
Jari-Matti Latvala e Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport

La prima giornata dell'edizione 2015 del Tour de Corse è andata in archivio poco fa con il termine della Prova Speciale 3, la Francardo-Sermano 1, lunga 36,43 chilometri totali, regalando agli appassionati del World Rally Championship una grande sorpresa. In vetta non ci sono né Volkswagen e nemmeno Hyundai o Citroen-DS, bensì la Ford Fiesta RS WRC di Elfyn Evans.

Il pilota gallese del team M-Sport è stato autore di una prova magistrale, sfruttando tutta la sua abilità sull'asfalto reso insidioso dalla copiosa pioggia caduta nelle ultime ore in Corsica. Il ventisettenne è stato il più rapido a completare la PS3, fermando il cronometro in 26'48"5. Evans ha inflitto distacchi molto pesanti a tutti, cogliendo inoltre la testa della classifica generale con pieno merito al termine della giornata odierna.

Alle spalle del giovane pilota della M-Sport ecco la seconda grande sorpresa di giornata: Kevin Abbring. Il pilota Hyundai - il meno quotato dei quattro in gara in Corsica - è riuscito a portare la i20 WRC in seconda posizione nella PS3 ma anche nella classifica generale provvisoria del Tour de Corse.  

Grande prestazione per due transalpini, i quali giocano in casa in questo rally corso. Stéphane Sarrazin (Ford Fiesta RS WRC) ha centrato il terzo tempo di stage, grazie a cui è riuscito a risalire la china in classifica, attestandosi al sesto posto assoluto. Medesimo discorso per Bryan Bouffier, ora nono nella generale dopo il quarto tempo nella PS3.

Dietro i due francesi ecco Andreas Mikkelsen e Jari-Matti Latvala. I due alfieri della Volkswagen rimangono per ora gli unici a poter ambire a un recupero nella giornata di domani nei confronti di Evans, perché Sébastien Ogier si è dovuto fermare lungo il percorso della prova per sostituire una gomma forata, perdendo così oltre un minuto e trenta secondi dal leader della classifica. Il campione del mondo ha mostrato di aver un ottimo passo, ma non ha potuto fare altro che limitare i danni sino al traguardo della tappa odierna. 

Dopo una prima Speciale da urlo, Robert Kubica è apparso molto più cauto nell'ultima stage di oggi, siglando l'undicesimo crono assoluto e scivolando dal primo al quinto posto nella graduatoria generale dell'evento. Ritiro quotidiano invece per Thierry Neuville. Il belga della Hyundai ha urtato un muretto in uscita da un ponte e ha lievemente danneggiato una componente della sospensione posteriore destra. Il belga ha provato a ripararla ma non ha avuto modo di competare l'operazione. Tornerà in gara nella giornata di domani grazie alla norma del Rally2.

Prossimo articolo WRC
La FIA ha approvato il regolamento tecnico 2017

Articolo precedente

La FIA ha approvato il regolamento tecnico 2017

Prossimo Articolo

Anders Jaeger nuovo copilota di Andreas Mikkelsen

Anders Jaeger nuovo copilota di Andreas Mikkelsen
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Francia
Piloti Stéphane Sarrazin , Kevin Abbring , Elfyn Evans
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Prova speciale