Corsica, PS3: super Evans, ora è solo in vetta!

Ogier fora dopo pochi chilometri. Solo Kevin Abbring (Hyundai i20 WRC) tiene il passo del pilota gallese

La prima giornata dell'edizione 2015 del Tour de Corse è andata in archivio poco fa con il termine della Prova Speciale 3, la Francardo-Sermano 1, lunga 36,43 chilometri totali, regalando agli appassionati del World Rally Championship una grande sorpresa. In vetta non ci sono né Volkswagen e nemmeno Hyundai o Citroen-DS, bensì la Ford Fiesta RS WRC di Elfyn Evans.

Il pilota gallese del team M-Sport è stato autore di una prova magistrale, sfruttando tutta la sua abilità sull'asfalto reso insidioso dalla copiosa pioggia caduta nelle ultime ore in Corsica. Il ventisettenne è stato il più rapido a completare la PS3, fermando il cronometro in 26'48"5. Evans ha inflitto distacchi molto pesanti a tutti, cogliendo inoltre la testa della classifica generale con pieno merito al termine della giornata odierna.

Alle spalle del giovane pilota della M-Sport ecco la seconda grande sorpresa di giornata: Kevin Abbring. Il pilota Hyundai - il meno quotato dei quattro in gara in Corsica - è riuscito a portare la i20 WRC in seconda posizione nella PS3 ma anche nella classifica generale provvisoria del Tour de Corse.  

Grande prestazione per due transalpini, i quali giocano in casa in questo rally corso. Stéphane Sarrazin (Ford Fiesta RS WRC) ha centrato il terzo tempo di stage, grazie a cui è riuscito a risalire la china in classifica, attestandosi al sesto posto assoluto. Medesimo discorso per Bryan Bouffier, ora nono nella generale dopo il quarto tempo nella PS3.

Dietro i due francesi ecco Andreas Mikkelsen e Jari-Matti Latvala. I due alfieri della Volkswagen rimangono per ora gli unici a poter ambire a un recupero nella giornata di domani nei confronti di Evans, perché Sébastien Ogier si è dovuto fermare lungo il percorso della prova per sostituire una gomma forata, perdendo così oltre un minuto e trenta secondi dal leader della classifica. Il campione del mondo ha mostrato di aver un ottimo passo, ma non ha potuto fare altro che limitare i danni sino al traguardo della tappa odierna. 

Dopo una prima Speciale da urlo, Robert Kubica è apparso molto più cauto nell'ultima stage di oggi, siglando l'undicesimo crono assoluto e scivolando dal primo al quinto posto nella graduatoria generale dell'evento. Ritiro quotidiano invece per Thierry Neuville. Il belga della Hyundai ha urtato un muretto in uscita da un ponte e ha lievemente danneggiato una componente della sospensione posteriore destra. Il belga ha provato a ripararla ma non ha avuto modo di competare l'operazione. Tornerà in gara nella giornata di domani grazie alla norma del Rally2.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Francia
Piloti Stéphane Sarrazin , Kevin Abbring , Elfyn Evans
Articolo di tipo Prova speciale