WRC | Siviero operato dopo il frontale: non è in pericolo di vita

Il bassanese di 64 anni, due volte campione del mondo rally con la Lancia come copilota di Miki Biasion, è ricoverato all'Ospedale Cisanello di Pisa dopo il drammatico incidente stradale avvenuto ieri sera all'Isola d'Elba. Tiziano è stato sottoposto a sei ore di intervento e ora è vigile: non è in pericolo di vita, ma le condizioni restano serie.

WRC | Siviero operato dopo il frontale: non è in pericolo di vita
Carica lettore audio

Il mondo dei rally è in apprensione: Tiziano Siviero versa in gravi condizioni all’ospedale di Cisanello (Pisa) dove è stato trasferito con l’elisoccorso Pegaso. Il copilota bassanese era all’Isola d’Elba dove ha subito un gravissimo incidente in cui è rimasto coinvolto mercoledì sera mentre era alla guida di uno scooter.

Il bassanese di 64 anni, copilota di Miki Biasion con il quale ha vinto due titoli mondiali Rally, è stato vittima di un terribile crash in località Lido di Capoliveri: Tiziano si stava dirigendo in scooter sulla strada provinciale ovest che da Porto Azzurro conduce a Portoferraio.

Poco prima delle 20 ha patito uno scontro quasi frontale con un'auto che lo avrebbe centrato in pieno scaraventandolo molto lontano dal punto dell’impatto, mentre stava svoltando per andare verso casa.

I soccorsi sono stati rapidissimi dopo la chiamata al 112: un’auto medica e un'ambulanza della Misericordia di Porto Azzurro sono intervenuto sul posto e Siviero è stato stabilizzato dai sanitari che poi hanno provveduto al trasporto d'urgenza all'ospedale di Portoferraio dove è stato ricoverato prima di essere trasferito a Pisa.

Vi aggiorneremo non appena ci saranno ulteriori bollettini medici sulle condizioni di Tiziano che negli ultimi anni è diventato un apprezzatissimo tracciatore di percorsi di rally mondiali…

Aggiornamento delle 11,45: Tiziano Siviero è stato sottoposto a un lungo intervento chirurgico all’ospedale di Cisanello (Pisa) e sembra che non sia stato trasferito in terapia intensiva dopo le sei ore di operazione, per cui per fortuna non dovrebbe essere in pericolo di vita.

condivisioni
commenti
WRC | M-Sport non porterà Fourmaux al Rally di Nuova Zelanda
Articolo precedente

WRC | M-Sport non porterà Fourmaux al Rally di Nuova Zelanda

Prossimo Articolo

Biasion prega per Siviero: "Dieci giorni per recuperare gli arti"

Biasion prega per Siviero: "Dieci giorni per recuperare gli arti"