Test su asfalto in Francia per la Polo R 2017

Test su asfalto in Francia per la Polo R 2017

Alla guida della nuova arma della Volkswagen ancora una volta l'esperto Marcus Gronholm

Volkswagen ha ribadito nelle ultime settimane l'impegno nel World Rally Championship almeno sino al 2019 e, la settimana passata, la casa di Wolfsburg ha deciso di proseguire i test di preparzione della nuova arma che debutterà nel Mondiale Rally 2017.

Una Polo R con specifiche 2017 ha compiuto un test in Francia per essere preparata al meglio per affrontare l'asfalto. A provarla è stato l'ex campione del mondo WRC Marcus Gronholm, che ha potuto valutarla e dare preziose indicazioni su alcune prove speciali del Rally di Monte-Carlo, a Roquesteron e su Col de Bleine.

Francois-Xavier Demaison, capo progetto Volkswagen Polo R 2017, a margine del test su asfalto ha dichiarato: "Questa è solo la versione per l'asfalto della vettura 2017, dunque una Polo-laboratorio. La macchina 2017 sarà diversa da questa".

"Abbiamo provato alcune soluzioni per il mondiale 2017 come l'alettone posteriore più grande e lo splitter frontale maggiorato, con un occhio in particolare all'affidabilità. Stiamo lavorando sulla gestione del differenziale, il circuito idraulico, il cambio", ha concluso il progettista.

Nelle prossime settimane il team tedesco farà debuttare la versione definitiva della vettura 2017, perché al termine della prossima stagione sportiva vi sarà l'omologazione necessaria per prendere parte al primo mondiale che annovererà le nuove regole.  

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Marcus Gronholm
Articolo di tipo Test