WRC: Tanak, la vittoria era a rischio per un problema ai freni!

Il problema è sorto nella penultima speciale e nella Power Stage non ha potuto spingere per non rischiare di perdere il successo.

WRC: Tanak, la vittoria era a rischio per un problema ai freni!

Per vedere una tripletta tutta marchiata Toyota abbiamo dovuto attendere quasi 3 stagioni, nonostante le Yaris siano le vetture da battere nel WRC ormai da più di un anno. E' successo ieri al Rally di Germania, decimo appuntamento del WRC 2019, con Ott Tanak che ha colto il successo davanti ai compagni di squadra Kris Meeke e Jari-Matti Latvala.

Un risultato importante per l'estone, che ha allungato il suo vantaggio nei confronti dei diretti rivali, ma anche per Toyota stessa, riportatasi a 8 punti di divario dalla leadership del Mondiale Costruttori.

Dopo la foratura di Neuville, avvenuta nel primo passaggio sulla Panzerplatte (PS13), le Toyota non hanno avuto più rivali e hanno potuto portare a casa il risultato con una facilità disarmante. Ma apparente.

Non è tutto oro ciò che luccica, infatti sulla Yaris numero 8, quella di Ott Tanak, nell'ultima giornata si è verificato un guasto che avrebbe potuto minare la tripletta della Casa giapponese. Dopo i primi 2 passaggi sulle speciali destinate a chiudere la gara, l'estone ha iniziato ad avvertire problemi in frenata. Questi, chilometro dopo chilometro, si sono aggravati a tal punto da lasciarlo quasi senza possibilità di frenare con l'anteriore e, dunque, di poter spingere forte nella penultima prova e nella Power Stage.

"A essere onesti è successo qualcosa nella penultima prova della gara, quella più lunga della giornata di domenica. Alla fine ho inizito a perdere stabilità in frenata e poi ho potuto usare una sola ruota anteriore per frenare", ha rivelato Ott Tanak.

"Abbiamo provato diverse cose per migliorare la situazione nel corso della prova, ma non abbiamo potuto capire cosa sia successo. A quel punto abbiamo adottato una strategia per la Power Stage".

Tanak e Jarvoja hanno poi pensato di provare a spingere per poche centinaia di metri, così da poter capire il reale stato del guasto. Il responso è stato chiaro: impossibile spingere e provare a firmare il miglior tempo nell'ultima stage. Così Tanak si è accontentato della vittoria e di aver comunque allungato nei confronti del primo inseguitore nel Mondiale.

"Nell'ultima speciale abbiamo provato a spingere normalmente nelle prime due curve ma, alla fine, non avevamo possibilità di poter spingere con la nostra vettura. Dunque la cosa più importante è stata portare a casa la vittoria".

A vetture ferme, una bella fortuna. Perché se Tanak fosse stato ancora in lotta con Neuville così come accaduto fino alla PS13, l'epilogo per lui e Toyota avrebbe potuto avere toni e sapori ben più amari. Sintomo che, sebbene la Yaris sia la più performante, ha anche punti deboli. Anzi, di evidente ne ha uno solo: l'affidabilità.

Podio: Il vincitore Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC. secondo classificato Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC, terzo classificato Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Podio: Il vincitore Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC. secondo classificato Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC, terzo classificato Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
1/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
2/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
3/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Podio: Il vincitore Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC. secondo classificato Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC, terzo classificato Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Podio: Il vincitore Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC. secondo classificato Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC, terzo classificato Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
4/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Podio: Il vincitore Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC. secondo classificato Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC, terzo classificato Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Podio: Il vincitore Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC. secondo classificato Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC, terzo classificato Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
5/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
6/24

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
7/24

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
8/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
9/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Podio: Il vincitore Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC. secondo classificato Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC, terzo classificato Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC con il team

Podio: Il vincitore Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC. secondo classificato Kris Meeke, Sebastian Marshall, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC, terzo classificato Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC con il team
10/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
11/24

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
12/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
13/24

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
14/24

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
15/24

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
16/24

Foto di: Toyota Racing

Podio: Il vincitore Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Podio: Il vincitore Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
17/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
18/24

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
19/24

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
20/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
21/24

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
22/24

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
23/24

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
24/24

Foto di: McKlein / Motorsport Images

condivisioni
commenti
WRC: penalizzati Sordo e Lappi. Neuville e Ogier recuperano punti

Articolo precedente

WRC: penalizzati Sordo e Lappi. Neuville e Ogier recuperano punti

Prossimo Articolo

WRC: Citroen in crisi. Ogier: "Non posso guidare una C3 così"

WRC: Citroen in crisi. Ogier: "Non posso guidare una C3 così"
Carica commenti
Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport" Prime

Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport"

Abbiamo intervistato in esclusiva il Team Principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in occasione della gara inaugurale a Vallelunga del campionato PURE ETCR dedicato alle vetture da turismo elettriche, in cui la casa coreana è impegnata con la Veloster N. In questa chiaccherata, emerge l'impegno di Hyundai nel futuro, dove vengono dissipate le nubi sulle voci che la vedono a Le Mans e nell'Endurance

WRC
20o
WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera Prime

WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera

Evans è l'avversario a oggi più credibile di Ogier nella lotta al titolo Piloti 2022. Toyota lo vede come numero 1 ideale per il passaggio di consegne tra il fenomenale francese e chi dovrebbe raccogliere la sua eredità a lungo termine: Kalle Ronvanpera.

WRC
11 giu 2021
WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo Prime

WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo

Sébastien Ogier sta letteralmente dominando la prima parte del Mondiale Rally 2021. Il campione della Toyota ha costruito le sue imprese nelle giornate più difficili, al venerdì, dove è spesso stato costretto ad aprire le speciali in condizioni sfavorevoli.

WRC
9 giu 2021
Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male Prime

Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male

Il Rally Italia Sardegna ha regalato, ancora una volta in questo Mondiale 2021, momenti difficili per alcuni e grandi occasioni per altri. Andiamo a scoprire le pagelle dell'appuntamento sardo, stilate e commentate da Beatrice Frangione e dal responsabile WRC di Motorsport.com, Giacomo Rauli.

WRC
8 giu 2021
WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna Prime

WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna

Dal 3 al 6 giugno torna il Rally Italia Sardegna, quinto appuntamento del WRC 2021. Scopriamo assieme il nuovo percorso della gara che avrà base a Olbia dopo 7 anni e le insidie di uno sterrato tutt'altro che facile, ma anche chi sono i favoriti alla vigilia.

WRC
2 giu 2021
WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare Prime

WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare

Le i20 hanno ormai raggiunto le Yaris in quanto a prestazioni, ma ora Hyundai deve capitalizzare tutto il lavoro fatto in questi mesi. Gli errori fatti in Portogallo non potranno più ripetersi, altrimenti per vincere i titoli 2021 sarà dura.

WRC
26 mag 2021
Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle Prime

Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle

Per il quarto appuntamento stagionale, il WRC fa tappa sullo sterrato lusitano, per il Rally del Portogallo. Andiamo a scoprire i promossi e i bocciati con le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
25 mag 2021
WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo Prime

WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo

Dal 20 al 23 maggio torna il WRC 2021 con il Rally del Portogallo. Proviamo ad analizzare i 6 interrogativi principali che si pongono alla vigilia del primo rally su terra della stagione corrente.

WRC
19 mag 2021