WRC | Tanak: il ritiro a fine 2022 è un'opportunità concreta

Il futuro di Tanak è incerto: ha un contratto con Hyundai per il 2023, ma al momento non sembra essere la sua priorità. Difficili i ritorni in Toyota e M-Sport, lui stesso conferma che la possibilità del ritiro a fine anno è concreta.

WRC | Tanak: il ritiro a fine 2022 è un'opportunità concreta
Carica lettore audio

Se la stagione 2022 di WRC non aspetta altro che incoronare il nuovo campione del mondo, il mercato piloti per la prossima stagione è in pieno fermento. Toyota Racing dovrebbe presentarsi con la stessa line up di questa stagione, ovvero con Kalle Rovanpera, Elfyn Evans e con Sébastien Ogier ed Esapekka Lappi a dividersi il volante della terza GR Yaris Rally1.

Hyundai e M-Sport, invece, sono nel bel mezzo di idee, indecisioni, attese per capire quali piloti avranno a disposizione o meno. Tutta l'attenzione, però, è catalizzata su Ott Tanak: cosa farà nel 2023 il campione del mondo 2019?

L'estone ha un contratto con Hyundai Motorsport valido anche per la prossima stagione, ma è ormai chiaro che potrebbe romperlo. Se davvero Toyota dovesse riconfermare tutti i suoi piloti, allora Tanak potrà rimanere in Hyundai, andare in M-Sport o... ritirarsi.

Alla vigilia del Rally Nuova Zelanda il biondo di casa Hyundai ha affermato di non avere ancora preso decisioni riguardo la prossima stagione e ha sottolineato come il ritiro possa essere davvero un'opportunità concreta.

"Non ho ancora deciso riguardo alla prossima stagione. Non si tratta solo di quale squadra, ma anche se sapere se continuerò. Quindi vediamo".

"Vediamo come va la fine di questa stagione e come vanno le cose con la mia famiglia, e se ho necessità di stare a casa. A quel punto deciderò".

Ott Tanak, Martin Jarveoja, Hyundai World Rally Team Hyundai i20 N Rally1

Ott Tanak, Martin Jarveoja, Hyundai World Rally Team Hyundai i20 N Rally1

Photo by: Austral / Hyundai Motorsport

Lo stesso Julien Moncet, direttore di Hyundai Motorsport in attesa che la Casa coreana trovi la persona che dovrà sostituire in modo permanente Andrea Adamo, ha affermato che a oggi è impossibile per lui dare certezze sulla line up 2023 del suo team. L'unico pilota sicuro del posto è Thierry Neuville, legato a Hyundai da un contratto pluriennale.

"La nostra situazione è in divenire e abbiamo un'idea abbastanza precisa di ciò che vorremmo fare, ma finché non sarà tutto firmato non annunceremo nulla", ha dichiarato Moncet a Motorsport.com.

M-Sport, team che secondo diverse speculazioni sarebbe stato interessato a ingaggiare Tanak, ha affermato di non aver ancora certezze riguardo la propria line up 2023, ma anche che l'approdo dell'estone rappresenterebbe una vera e propria sfida finanziaria per un team semi ufficiale.

"Non ci sono novità in termini di piloti, né di line up. Siamo ancora impegnati a portare a termine questa stagione. E' stato un periodo molto impegnativo", ha dichiarato il team principal Richard Millener a Motorsport.com.

"Inizieremo a guardare alla prossima stagione tra non molto, ma non abbiamo nulla da segnalare. Per ciò che riguarda Ott, lui è una persona incredibile, ma il successo ha un costo e se questo sia realizzabile per noi è qualcosa di discutibile. Credo che sarebbe difficile per noi ingaggiarlo".

"Non c'è nulla di concreto riguardo alle voci. Sarebbe fantastico riaverlo in squadra, ma al momento credo che le voci facciano solo molto effetto e non siano la realtà".

Leggi anche:
condivisioni
commenti
WRC | Nuova Zelanda, PS1: Tanak parte forte, poi Breen e Neuville
Articolo precedente

WRC | Nuova Zelanda, PS1: Tanak parte forte, poi Breen e Neuville

Prossimo Articolo

WRC | Nuova Zelanda, PS2: svetta Greensmith, ma Breen è leader

WRC | Nuova Zelanda, PS2: svetta Greensmith, ma Breen è leader

WRC | Pirelli: per il 2023 l'obiettivo è fare gomme più costanti

Terenzio Testoni, rally activity manager di Pirelli, spiega qual è l'obiettivo della Casa italiana riguardo le gomme 2023 per il WRC. "Le prestazioni sono OK. Lavoriamo sulla costanza a livello di resistenza, robustezza e stabilità".

WRC
30 nov 2022

WRC | Svelato il calendario della stagione 2023: 13 gli eventi

Il calendario WRC 2023 è stato ufficializzato nel primo pomeriggio di oggi: 13 eventi con il Rally dell'Arabia Saudita che è saltato. Una lista più globale dopo tre anni di difficoltà legate alla pandemia da COVID-19.

WRC
25 nov 2022

WRC | Attrazione tra M-Sport, Tanak e Loeb. Ma i soldi ci sono?

M-Sport deve comporre la propria line up per il WRC 2023: Tanak e Loeb sono liberi e vorrebbero correre, ma a frenare - almeno al momento - il matrimonio è una questione economica.

WRC
24 nov 2022

Cosa perdono WRC e Toyota dal passaggio di Katsuta al team ufficiale

Il passaggio di Takamoto Katsuta al team ufficiale Toyota è passato quasi sottotraccia, ma rappresenta in realtà un impoverimento umano e numerico non da sottovalutare per il 2023. Ecco perché...

WRC
22 nov 2022

WRC | Hyundai: ufficiali Lappi, Sordo, Breen con Neuville

Hyundai Motorsport ha svelato i nomi degli equipaggi con cui correrà nel WRC 2023: assieme a Neuville riconfermato Sordo e arrivano Lappi e Breen.

WRC
18 nov 2022

WRC | Toyota 2023: c'è Katsuta con Rovanpera, Evans e Ogier!

Confermati il campione del mondo Rovanpera, Evans e Ogier. Al posto di Lappi, passato in Hyundai, è stato promosso Takamoto Katsuta.

WRC
18 nov 2022

WRC | Hyundai: Abiteboul favorito per il ruolo di team principal

Cyril Abiteboul è a oggi il candidato più forte a occupare il ruolo di team principal in Hyundai Motorsport. Prenderà il posto di Julian Moncet, sostituto per un anno di Andrea Adamo.

WRC
17 nov 2022

WRC | Breen ha lasciato M-Sport: pronto il ritorno in Hyundai

Craig Breen e M-Sport hanno trovato l'accordo per terminare il contratto che li legava con un anno d'anticipo rispetto alla scadenza naturale. L'irlandese dovrebbe tornare in Hyundai.

WRC
17 nov 2022