WRC: Sordo cambia navigatore. Carrera sostituisce Rozada

Il sodalizio tra Dani Sordo e Borja Rozada è terminato dopo pochi eventi. Il feeling tra i due non è stato abbastanza buono da poter continuare. Candido Carriera è il nuovo copilota dell'alfiere di Hyundai Motorsport.

WRC: Sordo cambia navigatore. Carrera sostituisce Rozada

L'avventura di Dani Sordo e Borja Rozada assieme nel WRC è finita dopo pochi mesi. Questa mattina il pilota di Hyundai Motorsport ha annunciato di aver cambiato navigatore, sostituendo Rozada con Candido Carrera.

Il pilota originario di Torrelavega ha spiegato i motivi della separazione fulminea da Rozada, affermando di non aver trovato la giusta sintonia, necessaria per poter spingere al massimo la vettura nelle prove speciali del Mondiale Rally.

Il rapporto non perfetto tra i due ha portato all'inevitabile separazione e all'approdo di Candido Carrera accanto a Dani Sordo. "Sono grato a Borja per la sua dedizione e professionalità. Mi ha dimostrato di essere un grande navigatore dentro e fuori la macchina, ma, purtroppo, nonostante l'enorme lavoro che noi due abbiamo fatto per capirci altro cento per cento, l'intesa tra noi, le note nelle speciali, non sono stati perfetti. Spero di entrare in contatto con Cándido Carrera il prima possibile e di festeggiare insieme grandi successi quest'anno", ha dichiarato Dani Sordo.

 

Sordo e Rozada, nel corso di questa stagione, hanno affrontato assieme appena 3 rally. La loro avventura era iniziata nel migliore dei modi, con un ottimo secondo posto colto al Rally di Portogallo. Purtroppo, due ritiri arrivati in Italia e Kenya hanno evidenziato problemi che si sono rivelati decisivi e hanno portato alla separazione.

Candido Carrera, classe 1980, è un navigatore di grande esperienza avendo corso 267 rally in carriera, con 13 vittorie all'attivo e 87 ritiri. E' stato campione spagnolo Rally Terra nel 2017. Nel corso delle ultime stagioni ha corso su vetture R5, Rally4 e Rally2 sia in Spagna che in Francia, senza dimenticare qualche apparizione fatta nell'European Rally Championship e in qualche gara storica.

Per Sordo ricomincia così il processo che dovrà portare a quella sintonia vista solo con Carlos Del Barrio. Proprio con l'esperto navigatore, oggi accanto a Fabrizio Zaldivar, è stato forse l'unico a estrarre il meglio da Sordo. Ma è inutile guardare al passato. Serve pensare al presente e al futuro, che potrebbe vederlo ancora in Hyundai o, addirittura, uomo mercato in vista del 2022.

condivisioni
commenti
WRC: Solberg e Huttunen faranno esordire a Ypres la i20 N Rally2

Articolo precedente

WRC: Solberg e Huttunen faranno esordire a Ypres la i20 N Rally2

Prossimo Articolo

Podcast: Reutemann, il talento oltre la F1

Podcast: Reutemann, il talento oltre la F1
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021