Loeb non ha intenzione di tornare a correre nel WRC

condivisioni
commenti
Loeb non ha intenzione di tornare a correre nel WRC
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
27 ago 2015, 18:36

Il nove volte iridato è felice della vita che fa nel WTCC e potrebbe rimanere anche senza l'impegno di Citroen

Entro la fine dell'anno corrente Citroen Motorsport prenderà una decisione riguardo il roprio coinvolgimento in via ufficiale nei Mondiali WTCC e WRC. Uno dei due campionati verrà abbandonato dalla casa francese al termine del 2016. 

La decisione di abbandonare un impegno dei due sopracitati è dovuta anche alla creazione di DS Performance, ovvero la sezione sportiva del nuovo marchio di lusso della Citroen, che prenderà parte al prossimo campionato do Formula E con il team Virgin Racing.

Sébastien Loeb, così come Yvan Muller e José Maria Lopez, potrebbe ritrovarsi senza una vettura ufficiale per il 2017 e nelle ultime settimane sono uscite alcune voci su un suo possibile ritorno nel WRC. Il transalpino, però, ha subito smentito tutto quanto, ricordando a tutti quanto si trovi bene nel WTCC.

"Mi piace molto la mia vita da quando corro nel WTCC. Non m'importa molto della decisione della Citroen. Se la casa transalpina dovesse lasciare il WTCC nulla mi vieterebbe di continuare nel Mondiale come pilota privato", ha dichiarato il nove volte iridato del World Rally Championship a Motorsport.com

Prossimo articolo WRC
La FIA ha approvato il regolamento tecnico 2017

Articolo precedente

La FIA ha approvato il regolamento tecnico 2017

Prossimo Articolo

Anders Jaeger nuovo copilota di Andreas Mikkelsen

Anders Jaeger nuovo copilota di Andreas Mikkelsen
Carica commenti