WRC, Safari Rally: già al vaglio nuove date per il rinvio

Aumentano i casi COVID-19 in Kenya, sede della gara. Gli organizzatori del Safari prenderanno una decisione entro e non oltre il 17 aprile.

WRC, Safari Rally: già al vaglio nuove date per il rinvio

Il Safari Rally è sempre più in bilico. La pandemia da coronavirus si sta facendo sempre più minacciosa anche in Kenya, paese ospitante dell'evento del Mondiale Rally, così come a Nairobi, la capitale del paese, che risulta a oggi la più colpita dal virus.

I casi, sino al momento in cui pubblichiamo l'articolo, in Kenya sono saliti a 158. Sono di più anche i deceduti, 6, contro i 4 di pochi giorni fa. Restano stabili anche i ricoverati in terapia intensiva, ovvero 4 persone. In 10 giorni i contagiati sono cresciuti di 127 unità.

Il Governo ha già fatto sapere di temere numeri molto più alti alla fine del mese. La cifra indicativa citata dallo Stato kenyota era di 10.000 positivi entro fine mese. Una cifra simbolica, data per incutere timore nella popolazione e per far rispettare il coprifuoco imposto ormai da diversi giorni.

I timori, però, restano alti, tanto che il ministro dello Sport, Amina Mohamed, ha sottolineato poche ore fa come il rinvio del Safari Rally a causa del COVID-19 sia sempre più probabile.

"Stiamo discutendo del possibile rinvio del Safari Rally e quando avremo nuove date, poi dovremo trovare l'accordo su come proseguire", ha detto il ministro a NTV Sports.

Ora l'esecutivo kenyota dovrà lavorare per trovare una nuova data in cui poter disputare l'edizione di rientro del Safari Rally, ma non potrà permettersi di sfruttare troppo tempo. Phineas Kimathi, direttore esecutivo del Safari Rally, ha infatti sottolineato come la decisione dovrà essere presa entro i prossimi 10 giorni.

"Anche se la situazione in Kenya dovesse comunque essere sotto controllo, cosa accade nei luoghi d'origine di piloti, personale dei team e fan? Se la situazione non dovesse migliorare a breve, il rinvio della gara sarà la soluzione da adottare. E dovremo farlo sapere entro e non oltre il 17 aprile".

Il grande timore dei promotori, al momento, sembra essere verso i paesi da cui potrebbero arrivare fan, e tutto il personale del WRC. A preoccupare - almeno a oggi - è la situazione in Europa. Per questo Kimathi teme l'arrivo in massa di tifosi dal Vecchio Continente.

La situazione, però, potrebbe peggiorare anche in Kenya. I promotori lo sanno bene, per questo non potranno aspettare oltre il 17 aprile per prendere una decisione e annunciare il rinvio del Safari Rally che, a oggi, sembra praticamente inevitabile.

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Corolla WRC
Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Corolla WRC
1/17

Foto di: Sutton Motorsport Images

Björn Waldegård, Hans Thorszelius, Toyota Celica Twin Cam Turbo
Björn Waldegård, Hans Thorszelius, Toyota Celica Twin Cam Turbo
2/17

Foto di: Toyota Racing

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Celica Turbo 4WD ST185
Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Celica Turbo 4WD ST185
3/17

Foto di: LAT Images

Ari Vatanen, Terry Harryman, Opel Ascona 400
Ari Vatanen, Terry Harryman, Opel Ascona 400
4/17

Foto di: LAT Images

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi
Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi
5/17

Foto di: Ferdi Kräling Motorsport-Bild GmbH

Colin McRae
Colin McRae
6/17

Foto di: Ford Motor Company

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Celica GT4
Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Celica GT4
7/17

Foto di: LAT Images

Colin McRae
Colin McRae
8/17

Foto di: Ford Motor Company

Richard Burns, Robert Reid, Subaru Impreza
Richard Burns, Robert Reid, Subaru Impreza
9/17

Foto di: LAT Images

Colin McRae
Colin McRae
10/17

Foto di: WRC McKlein

Colin McRae
Colin McRae
11/17

Foto di: Ford Motor Company

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi
Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi
12/17

Foto di: Ferdi Kräling Motorsport-Bild GmbH

Colin McRae
Colin McRae
13/17

Foto di: Ford Motor Company

Colin McRae
Colin McRae
14/17

Foto di: Mitsubishi Motors

Colin McRae
Colin McRae
15/17

Foto di: Ford Motor Company

Colin McRae
Colin McRae
16/17

Foto di: Ford Motor Company

Colin McRae e il copilota Nicky Grist festeggiano la vittoria
Colin McRae e il copilota Nicky Grist festeggiano la vittoria
17/17

Foto di: Ford Motor Company

condivisioni
commenti
WRC: l'ibrido 2022 deriverà da quello WEC LMP1. Pronto nel '21
Articolo precedente

WRC: l'ibrido 2022 deriverà da quello WEC LMP1. Pronto nel '21

Prossimo Articolo

WRC: i team applaudono l'introduzione dell'ibrido dal 2022

WRC: i team applaudono l'introduzione dell'ibrido dal 2022
Carica commenti
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021