WRC, Rovanpera: "Devo imparare a sfruttare la Yaris ovunque"

Il giovane talento della Toyota è una delle grandi sorprese della stagione 2020, ma rimane umile: "Devo ancora riuscire a sfruttare bene tutto il potenziale della Yaris. Devo fare chilometri", ha ammesso.

WRC, Rovanpera: "Devo imparare a sfruttare la Yaris ovunque"

Toyota ha deciso quest'anno di cambiare completamente la propria line up piloti dopo l'addio di Ott Tanak, passato in Hyundai, e aver appiedato Jari-Matti Latvala e Kris Meeke.

Al loro posto sono arrivati piloti di talento assoluto: la certezza Sébastien Ogier, la scommessa Elfyn Evans - al suo primo anno con una macchina in grado di vincere ovunque - e il giovane di belle speranze.

I primi 2 citati rappresentavano sin da subito una vera e propria certezza, mentre Rovanpera sembrava essere la scommessa e il progetto per il futuro. In realtà, dopo le prime 3 gare della stagione 2020, il finnico si è già rivelato pilota veloce e affidabile, nonostante la giovane età.

"Posso essere molto meglio in tante situazioni", ha detto con umiltà Kalle. "Certo, ho già fatto alcune buone prove speciali e ho notato di saper sfruttare la macchina fino in fondo, ma posso usarla al massimo in tanti altri posto in cui non sono ancora riuscito a farlo. Spero che la prossima stagione possa mostrare la stessa velocità in tutte le prove ed essere molto veloce".

"Ci sono tante gare in cui ho bisogno di capire come sfruttare al massimo la macchina. Non ho fatto così tanti test prima dell'inizio della stagione. E' sempre complesso quando stai imparando a usare una nuova vettura in prove che non conosci. Fortunatamente non è una cosa decisiva, perché la macchina è facile da guidare".

Il nuovo calendario prevede una novità assoluta come il Rally Estonia e, forse, il Rally Ypres qualora il Rally di Germania dovesse tirarsi indietro nonostante la recente conferma della FIA e dei promotori del WRC.

"Potrò correre in situazioni e in tanti posti nuovi quest'anno. Sarà importante per fare tanta esperienza e prendere ancora più confidenza per avere la giusta velocità tutto il tempo necessario".

"Sono stato sorpreso di essere riuscito a controllare la mia guida con le WRC Plus e avere un passo più consistente. E' stato davvero bello vedere questa cosa e sono stato felice di aver capito sino a ora dove spingere e dove, invece, non farlo quando non serviva. E' importante imparare e fare tanti chilometri quest'anno".

condivisioni
commenti
WRC: Pirelli prepara il doppio lavoro sulle gomme 2021 e 2022

Articolo precedente

WRC: Pirelli prepara il doppio lavoro sulle gomme 2021 e 2022

Prossimo Articolo

WRC: Kalle Rovanpera spaventa il padre in un test in Finlandia!

WRC: Kalle Rovanpera spaventa il padre in un test in Finlandia!
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021