WRC, Rovanpera: "Devo imparare a sfruttare la Yaris ovunque"

Il giovane talento della Toyota è una delle grandi sorprese della stagione 2020, ma rimane umile: "Devo ancora riuscire a sfruttare bene tutto il potenziale della Yaris. Devo fare chilometri", ha ammesso.

WRC, Rovanpera: "Devo imparare a sfruttare la Yaris ovunque"

Toyota ha deciso quest'anno di cambiare completamente la propria line up piloti dopo l'addio di Ott Tanak, passato in Hyundai, e aver appiedato Jari-Matti Latvala e Kris Meeke.

Al loro posto sono arrivati piloti di talento assoluto: la certezza Sébastien Ogier, la scommessa Elfyn Evans - al suo primo anno con una macchina in grado di vincere ovunque - e il giovane di belle speranze.

I primi 2 citati rappresentavano sin da subito una vera e propria certezza, mentre Rovanpera sembrava essere la scommessa e il progetto per il futuro. In realtà, dopo le prime 3 gare della stagione 2020, il finnico si è già rivelato pilota veloce e affidabile, nonostante la giovane età.

"Posso essere molto meglio in tante situazioni", ha detto con umiltà Kalle. "Certo, ho già fatto alcune buone prove speciali e ho notato di saper sfruttare la macchina fino in fondo, ma posso usarla al massimo in tanti altri posto in cui non sono ancora riuscito a farlo. Spero che la prossima stagione possa mostrare la stessa velocità in tutte le prove ed essere molto veloce".

"Ci sono tante gare in cui ho bisogno di capire come sfruttare al massimo la macchina. Non ho fatto così tanti test prima dell'inizio della stagione. E' sempre complesso quando stai imparando a usare una nuova vettura in prove che non conosci. Fortunatamente non è una cosa decisiva, perché la macchina è facile da guidare".

Il nuovo calendario prevede una novità assoluta come il Rally Estonia e, forse, il Rally Ypres qualora il Rally di Germania dovesse tirarsi indietro nonostante la recente conferma della FIA e dei promotori del WRC.

"Potrò correre in situazioni e in tanti posti nuovi quest'anno. Sarà importante per fare tanta esperienza e prendere ancora più confidenza per avere la giusta velocità tutto il tempo necessario".

"Sono stato sorpreso di essere riuscito a controllare la mia guida con le WRC Plus e avere un passo più consistente. E' stato davvero bello vedere questa cosa e sono stato felice di aver capito sino a ora dove spingere e dove, invece, non farlo quando non serviva. E' importante imparare e fare tanti chilometri quest'anno".

condivisioni
commenti
WRC: Pirelli prepara il doppio lavoro sulle gomme 2021 e 2022
Articolo precedente

WRC: Pirelli prepara il doppio lavoro sulle gomme 2021 e 2022

Prossimo Articolo

WRC: Kalle Rovanpera spaventa il padre in un test in Finlandia!

WRC: Kalle Rovanpera spaventa il padre in un test in Finlandia!
Carica commenti
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
6 o
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021