Galles, PS15: Ogier mette il sigillo al secondo giorno

Sébastien vince l'ultima speciale ed è sempre più vicino alla vittoria. Ottimo tempo di Elfyn Evans (2°)

A inizio giornata il Rally di Gran Bretagna sembrava un copione già scritto. Poi un caottamento di Thierry Neuville ha mandato in tilt i cronometri e Sébastien Ogier si è trovato in seconda posizione dopo aver perso oltre 20 secondi di vantaggio su Kris Meeke e a dover forzatamente recuperare. Una doverosa revisione dei commissari di gara ha risolto la situazione e ora Sébastien può controllare la corsa a proprio piacimento.

Nonostante l'ampio margine su un veloce e consistente Kris Meeke, Ogier non ha voluto esimersi nel siglare il miglior tempo nell'ultima stage della tappa odierna, che lo rende sempre più irraggiungibile. Il transalpino ha vinto la Prova Speciale 15, la Aberhirnant 2 (13,91 chilometri), precedendo un Elfyn Evans uscito alla distanza nella giornata odierna. Il gallese ha siglato un tempo di 3 secondi e due decimi più lento rispetto a Ogier, ma più rapido di sei decimi rispetto al riferimento di Andreas Mikkelsen, a sua volta ormai certo del terzo posto.

Se i giochi per il podio sembrano essere fatti, diversa è la situazione per quanto riguarda il quarto posto assoluto. Ott Tanak è sino a questo momento autore di uan gara pressoché impeccabile, ma Dani Sordo, sulla sua Hyundai i20 WRC numero 7, è ad appena 14 secondi e domani potrà tentare di ricucire il gap dall'estone. In piena rimonta anche Hayden Paddon con la seconda Hyundai i20 WRC, ma per lui sarà più complesso artigliare i piloti che lo precedono. Oggi il neozelandese è stato incostante, finendo inoltre per fare un frontale con Martin Prokop al termine della PS12.

Continua a deludere Mads Ostberg, sino a ora accreditato dell'ottavo posto nella graduatoria generale. Nonostante l'assenza di acuti importanti, i punti che potrebbe portare a casa diverrebbero fondamentali per chiudere il discorso per il secondo posto nel mondiale Costruttori della Citroen, che è in lotta con Hyundai. Per lui potrebbe essere un campanello d'allarme notare di avere alle spalle il giovane Stéphane Lefebvre, pilota che ha molta meno esperienza al volante di una WRC...

Da segnalare l'ennesima giornata da dimenticare per Thierry Neuville. Partita sotto i migliori auspici con due prove speciali vinte di fila, il belga ha continuato ad andare forte per tutta la giornata, sino al capottamento nella PS11 che lo ha definitivamente tolto di mezzo dalla corsa. Per lui è ormai tempo di rimettersi in sesto dopo un anno tutt'altro che semplice e sicuramente negativo per provare ad essere efficace sin dal primo appuntamento del 2016, che dovrebbe essere il Rally di Monte-Carlo, rinnovo del contratto permettendo.

WRC, Rally di Gran Bretagna, 14/11/2015
Classifica dopo la PS15 (primi dieci)
1. Sébastien Ogier - Volkswagen Polo R WRC - 2h40'25"2
2. Kris Meeke - Citroen DS3 WRC - +35"7
3. Andreas Mikkelsen - Volkswagen Polo R WRC - +1'00"6
4. Ott Tanak - Ford Fiesta RS WRC - +2'41"1
5. Dani Sordo - Hyundai i20 WRC - +2'55"8
6. Hayden Paddon - Hyundai i20 WRC - +3'13"9
7. Elfyn Evans - Ford Fiesta RS WRC - +3'18"3
8. Mads Ostberg - Citroen DS3 WRC - +4'21"9
9. Stéphane Lefebvre - Citroen DS3 WRC - +5'32"6
10. Robert Kubica - Ford Fiesta RS WRC - +6'31"8

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally del Galles
Piloti Andreas Mikkelsen , Sébastien Ogier , Elfyn Evans
Team Volkswagen Motorsport
Articolo di tipo Prova speciale