WRC, Rally Ypres, Shakedown: Neuville lancia un segnale a tutti

Il belga della Hyundai ha colto il miglior tempo nello Shakedown del Rally Ypres precedendo il compagno di squadra Ott Tanak. Seguono Ogier, Evans e Rovanpera. Ottimo sesto Loubet. Breen frenato dalle forature. Inizio con i fiocchi per la i20 N Rally2.

WRC, Rally Ypres, Shakedown: Neuville lancia un segnale a tutti

Il Rally di Ypres scatterà ufficialmente questo pomeriggio con la prima prova speciale delle 20 in programma, intanto questa mattina i piloti iscritti all'ottavo appuntamento del WRC 2021 hanno preso parte allo Shakedown.

Sul percorso Langemark di 9,81 chilometri i protagonisti del Mondiale Rally hanno potuto fare gli ultimi aggiustamenti d'assetto sulle rispettive vetture, provando anche il comportamento delle gomme Pirelli sugli asfalti belgi.

A ottenere il miglior tempo assoluto è stato l'equipaggio di casa formato da Thierry Neuvolle e Martijn Wydaeghe. Il pilota della Hyundai ha ottenuto il crono di riferimento nel terzo e ultimo passaggio effettuato in 4'22"5, sfruttando 4 gomme Soft.

Per Hyundai subito buone indicazioni, perché a 8 decimi da Neuville ci sono Ott Tanak e Martin Jarveoja con la seconda i20 Coupé WRC Plus. Gli estoni hanno comandato la classifica dopo due passaggi, ma alla fine Neuville e Wydaeghe hanno avuto la meglio togliendo 4"9 dal loro crono precedente.

E' andata meno bene a Craig Breen, rallentato da una foratura nel corso di uno dei suoi tre passaggi, ma anche da altri piccoli problemi che lo hanno costretto a rallentare, senza mostrare il suo vero passo.

Dietro le Hyundai di Neuville e Tanak ecco le tre Toyota Yaris WRC ufficiali di Sébastien Ogier, Elfyn Evans e di Kalle Rovanpera. Il 7 volte iridato ha ottenuto il terzo tempo, staccato di 2"1 da Neuville. Evans, invece, è stato 1"1 più lento rispetto a Ogier, mentre Rovanpera di 8 decimi rispetto al gallese.

Ottimo inizio per Pierre-Louis Loubet, sesto con la terza Hyundai i20 Coupé WRC nella Top 10. Il francesino ha preceduto il connazionale Adrien Fourmaux, miglior pilota M-Sport considerando la nona posizione di Gus Greensmith. Ottavo tempo per Takamoto Katsuta con la Toyota Yaris WRC e con il nuovo navigatore, Keton Williams, che in questo weekend prenderà il posto dell'infortunato Daniel Barritt.

Inizio con i fiocchi per la Hyundai i20 N Rally2. Jari Huttunen ha colto il miglior tempo assoluto nella classe WRC2 con la nuova vettura preparata negli stabilimenti di Alzenau. A confermare il buon inizio della coreana ecco il terzo tempo di Oliver Solberg. Tra le due i20 N c'è un pilota esperto come Teemu Suninen con la Ford Fiesta R5 MKII del team M-Sport. Per Hyundai, un inizio di weekend a dir poco promettente su tutti i fronti.

condivisioni
commenti
WRC: ecco la Hyundai i20 N Rally2 con la livrea per Ypres

Articolo precedente

WRC: ecco la Hyundai i20 N Rally2 con la livrea per Ypres

Prossimo Articolo

WRC, Rally Ypres, PS1: Tanak svetta nella tripletta Hyundai

WRC, Rally Ypres, PS1: Tanak svetta nella tripletta Hyundai
Carica commenti
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021