WRC, Rally Turchia, PS8: Ogier vola. Neuville, addio titolo?

Il francese della Citroen domina la prova e ora è a un passo dalla vetta della gara. Neuville vola fuori dopo un contatto con una roccia e perde 4 minuti.

WRC, Rally Turchia, PS8: Ogier vola. Neuville, addio titolo?

La classifica generale del Rally di Turchia e quella virtuale del WRC 2019 subiscono un altro scossone. L'inizio della seconda tappa dell'11esimo appuntamento del Mondiale Rally ha sorriso e non poco a Sébastien Ogier, straordinario nella scelta delle gomme (3 Medium, 2 Hard) ma altrettanto fenomenale nella guida.

Il francese della Citroen ha vinto la Prova Speciale 8, la Yeşilbelde 1 di 33 chilometri, infliggendo distacchi pesantissimi a tutti. Primo tra questi il leader della gara Esapekka Lappi, che ha visto svanire quasi completamente il vantaggio di 17"4 che aveva accumulato nei confronti di Ogier nella giornata di ieri.

Lappi, contrariamente a Séb, ha fatto una scelta più conservativa legata alle gomme per il giro mattutino e questa non ha affatto pagato. Ogier ora avrà la grande opportunità di prendersi la leadership della gara nelle prossime speciali e, cosa ancora più importante, di riavvicinarsi a Ott Tanak nel Mondiale Piloti in maniera significativa. Citroen, invece, gongola. Perché sta vedendo materializzarsi un'inaspettata e clamorosa doppietta.

Chi invece potrebbe aver detto definitivamente addio alle sue chance di titolo è Thierry Neuville. Il belga della Hyundai ha affrontato una curva sinistrorsa lenta al chilometro 17 della prova senza vederla correttamente a causa della polvere, probabilmente rimasta alta dal passaggio di Teemu Suninen che lo precedeva in prova, e ha centrato una roccia rimasta in traiettoria.

Questa ha catapultato la sua i20 fuori strada e lo ha costretto a perdere oltre 4 minuti per tornare sul percorso e concludere la prova. Inutile sottolineare come per lui il fine settimana sia praticamente finito qui. Ora non dovrà fare altro che provare a portare a casa più punti possibili nella Power Stage oltre ai due dovuti al nono posto attuale.

Per Hyundai e Neuville una vera beffa, perché la vettura si stava dimostrando molto competitiva e lo stesso pilota dava l'impressione di sfruttarla molto bene. Si tratta però di un altro errore ascrivibile al pilota, uno di quelli che lo hanno sempre penalizzato nei momenti chiave delle ultime stagioni.

Questa è un'ottima notizia anche per Ott Tanak, perché in questo modo vede allontanarsi ulteriormente uno dei due contendenti al titolo iridato. Ora gli resterà da domare il solo Ogier, che però nelle ultime stagioni ha mostrato quanto sia decisivo e forte nelle gare che più contano di ogni Mondiale. A proposito dell'estone, si è portato a 1"7 dal compagno di squadra Kris Meeke ed è probabile che nelle prossime prove Ott riesca a guadagnare un'altra posizione.

Si accende così la lotta per il terzo posto nella classifica generale dell'evento, perché ora è nelle mani del pilota del team M-Sport, Teemu Suninen, ma Andreas Mikkelsen ha iniziato la giornata in modo perentorio firmando il terzo tempo di speciale e avvicinandosi a 3"9 dal pilota finnico.

Rally di Turchia - Classifica generale dopo la PS8

  Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Lappi/Ferm Citroen C3 WRC 2.25'53”0
2 Ogier/Ingrassia Citroen C3 WRC +1"0
3 Suninen/Lehtinen Ford Fiesta WRC +1'00"7
4 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +1'04"6
5 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +1'54"5
6 Meeke/Marshall Toyota Yaris WRC +2'01"1
7 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC +2'02"8
8 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC +2'18"9
9 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +4'40"5
10 Tidemand/Floene Ford Fiesta WRC +4'49"4
condivisioni
commenti
WRC: Lappi chiude al comando la prima tappa del Rally di Turchia

Articolo precedente

WRC: Lappi chiude al comando la prima tappa del Rally di Turchia

Prossimo Articolo

WRC, Rally Turchia, PS9: Tanak K.O! Mikkelsen sale terzo

WRC, Rally Turchia, PS9: Tanak K.O! Mikkelsen sale terzo
Carica commenti
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021