WRC, Rally Turchia, PS5: Neuville risponde a Ogier!

Il belga della Hyundai vince la prova e ora è a 1"6 dalla vetta della classifica generale. Loeb difende la quarta posizione. La PS55 è stata sospesa a causa della presenza (vietata) di pubblico nella stage.

WRC, Rally Turchia, PS5: Neuville risponde a Ogier!

Thierry Neuville non ci sta e risponde colpo su colpo a Sébastien Ogier. Il belga della Hyundai ha firmato il miglior tempo nella Prova Speciale 5 del Rally di Turchia, la Kizlan 1 di 13,15 chilometri, e si è portato ancora più vicino al leader della corsa, Sébastien Ogier.

 Nella prova che, in quanto a panorama, tanto somiglia a "Monte Lerno" del Rally Italia Sardegna, Neuville ha trovato una trazione migliore facendo qualche modifica all'assetto della sua i20 e queste hanno pagato. E' stato infatti 1"4 più veloce di Ogier.

In questo modo, il 32enne è tornato a 1"6 da Ogier quando manca ancora tutto il giro pomeridiano che, lo ricordiamo, sarà effettuato sulle stesse prove utilizzate questa mattina nel giro appena concluso. E' evidente che per la vittoria sarà un duello tutto francofono tra Ogier e Neuville.

Nel corso del Service di metà giornata i meccanici Hyundai dovranno lavorare sulla i20 numero 11. Il belga non è contento dell'assetto della sua vettura, soprattutto del bilanciamento e della trazione su un fondo così insidioso, ruvido e unico nel suo genere come quello turco.

Elfyn Evans continua a essere il più rapido dei piloti che non si trovano in lotta per la vittoria. Questo lo sta portando a consolidare un terzo posto sino a ora meritato, ma per ambire al titolo avrebbe bisogno di un errore di Ogier.

Gli occhi di tutti non erano puntati solo al vertice della classifica, ma anche alla lotta per il quarto posto con Sébastien Loeb (Hyundai) e Kalle Rovanera (Toyota) impegnati in un bel duello che, probabilmente, continuerà per tutto il pomeriggio.

Sulla PS5, stage dalle caratteristiche che avrebbero dovuto esaltare Rovanpera, Sébastien Loeb ha firmato un quarto tempo importante, perché è riuscito a fare meglio di 2 decimi rispetto alla stella finlandese. Di fatto un tempo arrivato nel momento più opportuno, perché il 9 volte iridato è riuscito a difendere il quarto posto e a incrementare di 2 decimi il suo vantaggio nei confronti del pilota della Toyota.

Il giro mattutino termina qui. I piloti andranno al riordino, poi media zone per l'incontro con i giornalisti e Service di metà giornata. Il Rally di Turchia riprenderà con il giro pomeridiano che partirà con la PS6, la Yeşilbelde 2 di 31.79 chilometri. La prima vettura entrerà in prova alle ore 13:45 italiane.

Rally di Turchia - Classifica dopo la PS5

    Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC 57'52”4
2 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +1"6
3 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +12"3
4 Loeb/Elena Hyundai i20 Coupé WRC +21"7
5 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +25"4
6 Suninen/Lehtinen Ford Fiesta WRC +54"1
7 Lappi/Ferm Ford Fiesta WRC +1'23"1
8 Greensmith/Edmondson Ford Fiesta WRC +1'47"5
9 Loubet/Landais Hyundai i20 Coupé WRC +2'27"1
10 Kajetanowicz/Szczepaniak Skoda Fabia Rally2 Evo +3'39"6
condivisioni
commenti
WRC, Rally Turchia, PS4: Ogier di un soffio su Neuville

Articolo precedente

WRC, Rally Turchia, PS4: Ogier di un soffio su Neuville

Prossimo Articolo

WRC, Rally Turchia, PS6: Neuville leader! Ogier e Rovanpera forano

WRC, Rally Turchia, PS6: Neuville leader! Ogier e Rovanpera forano
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Turchia
Sotto-evento Giorno 2
Autore Giacomo Rauli
WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora Prime

WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora

Hyundai Motorsport andrà incontro nei prossimi anni al cambio generazionale di piloti, per questo punta forte su Oliver Solberg che ha già iniziato il suo percorso che lo dovrà portare a correre con le Rally1 a partire dal 2022.

WRC
30 apr 2021
WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando? Prime

WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando?

Adrien Fourmaux è diventato in Croazia il miglior esordiente degli ultimi 10 anni al volante di una WRC. M-Sport ha trovato un gioiello, quello che stava cercando per il futuro. Non è troppo grezzo e sembra pronto per fare altri passi avanti. Sarà vera gloria?

WRC
28 apr 2021
Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux Prime

Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Il WRC, in Croazia, ha affrontato la sua terza tappa nel mondiale 2021. Tanti i promossi e i bocciati, tante le sorprese e le delusioni. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, responsabile WRC per Motorsport.com.

WRC
26 apr 2021
WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza Prime

WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza

Toyota Gazoo Racing ha preparato una nuova aerodinamica anteriore per le Yaris WRC Plus 2021 che ha il preciso intento di aumentare il carico aerodinamico nella zona anteriore-centrale, ma anche di migliorare quella posteriore incanalando meglio flussi e vortici d'aria. Ecco come.

WRC
24 apr 2021
WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto Prime

WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto

Dal 23 al 25 aprile torna il WRC dopo oltre 2 mesi d'assenza e lo farà con il Rally Croazia. Scopriamo insidie e sfide del primo appuntamento su asfalto del Mondiale Rally 2021.

WRC
22 apr 2021
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021