WRC, Rally Turchia, PS11: Ogier si ritira! Evans vede il successo

Ogier si ferma in prova con il motore in fumo: è ritiro per il leader del Mondiale. Evans vede avvicinarsi il secondo successo della stagione, con Neuville e Loeb che pensano già alla Power Stage.

WRC, Rally Turchia, PS11: Ogier si ritira! Evans vede il successo

La Çetibeli 2 di 38,15 chilometri, che è stata PS9 e PS11 del Rally di Turchia, rimarrà impressa nella memoria di Sébastien Ogier per molto tempo. Dopo aver forato nel primo passaggio fatto su quel percorso e aver perso così oltre 1 minuto, nella PS11 il francese è stato costretto al ritiro.

Dopo i primi chilometri di prova, Ogier ha iniziato ad avvertire problemi derivanti dal motore della sua Yaris. Poi, al chilometro 16,7, ha deciso di fermarsi dopo aver visto del fumo uscire dal motore della sua vettura. Il 6 volte iridato non ha potuto fare altro che alzare il cofano della macchina e constatare di non poter fare altro se non fermarsi.

Per il Mondiale è un colpo clamoroso, perché Ogier perderà la leadership del campionato in favore del suo compagno di squadra, Elfyn Evans, ormai lanciato verso la conquista della seconda vittoria stagionale dopo l'inaspettato colpo di fortuna della PS9.

Evans, in questo weekend, non ha mai avuto il passo per vincere, ma le forature occorse oggi a Neuville - che è il primo degli inseguitori - Ogier e Loeb lo hanno proiettato inaspettatamente al vertice del quinto appuntamento del WRC 2020 e del Mondiale.

Neuville ha vinto la prova, mostrando ancora una volta di essere lui il più veloce in questo weekend. Il distacco da Evans era comunque troppo per essere colmato, così quando ha visto Ogier fermo in speciale ha rallentato e ha preferito salvaguardare le gomme per la Power Stage.

Una mossa sensata, date le insidie della PS11 in un Mondiale in cui finire le gare conta anche più del solito. Terzo tempo per Sébastien Loeb, che ha così messo in cassaforte un ottimo podio per sé, ma soprattutto per Hyundai, che potrebbe andare in testa al Mondiale Costruttori.

Rally di Turchia - Classifica generale dopo la PS11

  Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco Penalità
1 Evans/Martin Toyota Yaris WRC 2.38'40”6  
2 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +36"9  
3 Loeb/Elena Hyundai i20 Coupé WRC +55"5  
4 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +2'35"9  
5 Greensmith/Edmondson Ford Fiesta WRC +4'01"2  
6 Lappi/Ferm Ford Fiesta WRC +4'38"2  
7 Kajetanowicz/Szczepaniak Skoda Fabia Rally2 Evo +11'58"6  
8 Tidemand/Barth Skoda Fabia Rally2 Evo +12'43"7  
9 Fourmaux/Jamoul Ford Fiesta Rally2 +14'20"3 +1'00"
10 Bulacia/Der Ohannesian Citroen C3 R5 +14'26"3  
condivisioni
commenti
WRC, Rally Turchia, PS10: super tempo di Neuville che sale 2°

Articolo precedente

WRC, Rally Turchia, PS10: super tempo di Neuville che sale 2°

Prossimo Articolo

WRC: Evans vince il Rally di Turchia e va in testa al Mondiale!

WRC: Evans vince il Rally di Turchia e va in testa al Mondiale!
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021