WRC, Rally Spagna, PS11: guai al differenziale per Fourmaux

Neuville vince anche la PS10 in coabitazione con Ogier e allunga su Evans. Fourmaux pizzica un guard rail e danneggia la sua Fiesta.

WRC, Rally Spagna, PS11: guai al differenziale per Fourmaux

E' ormai evidente che Thierry Neuville voglia a tutti i costi sfruttare tutte le speciali di questo sabato per ampliare il suo vantaggio nei confronti di Elfyn Evans e cercare di mettere al sicuro la vittoria al Rally di Spagna.

Il pilota di Hyundai Motorsport ha vinto l'ennesima prova speciale del weekend, la nona su 11 disputate, con il tempo di 10'30"5. Questa volta, però, un pilota in grado di pareggiare il suo tempo c'è stato.

Si tratta di Sébastien Ogier, il quale ha firmato lo stesso tempo del belga. Un risultato importante per entrambi, perché sono riusciti nei loro principali intenti. Neuville ha staccato ulteriormente Elfyn Evans, portando il suo vantaggio a 12"7. Ogier, invece, ha aumentato il suo vantaggio su Dani Sordo a 5"6, mettendo più al sicuro la terza posizione.

In Top 5 le posizioni sono cristallizzate, mentre cambia tutto proprio dopo i primi della classe. Adrien Fourmaux è stato costretto a fermarsi in prova per sostituire la ruota anteriore sinistra ma, dopo l'operazione, la sua Fiesta ha faticato a riprendere la marcia.

Il motore era acceso e il cambio sembrava funzionare, ma la trazione non arrivava alle ruote. Poi, dopo alcuni minuti, Fourmaux è riuscito a riprendere la prova ma è stato costretto a disattivare il differenziale anteriore della sua Fiesta dopo aver toccato un guard rail per poter proseguire.

Con questo inconveniente, Fourmaux ha perso la Top 10, mentre Oliver Solberg e Gus Greensmith hanno guadagnato posizioni. Lo svedese è salito in sesta piazza, mentre il britannico del team M-Sport è anche riuscito a superare Nil Solans nella generale e a recuperare 2 posizioni in una sola stage.

Sale nono nella generale Eric Camilli, leader del WRC2, davanti a Nikolay Gryazin (leader WRC3) e a Teemu Suninen con la nuova Hyundai i20 N Rally2.

Rally di Spagna 2021 - Classifica generale dopo la PS11

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC 1.49'17'2
2 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +12"7
3 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC +33"4
4 Sordo/Carrera Hyundai i20 Coupé WRC +39"0
5 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +1'00"3
6 Solberg/Drew Hyundai i20 Coupé WRC +3'01"2
7 Greensmith/Patterson Ford Fiesta WRC +3'28"9
8 Solans/Martì Hyundai i20 Coupé WRC +3'35"7
9 Camilli/Vilmot Citroen C3 Rally2 +7'01"1
10 Gryazin/Aleksandrov Skoda Fabia Rally2 Evo +7'11"6
condivisioni
commenti
WRC, Rally Spagna, PS10: Poker Neuville. Ogier risponde a Sordo
Articolo precedente

WRC, Rally Spagna, PS10: Poker Neuville. Ogier risponde a Sordo

Prossimo Articolo

WRC, Rally Spagna, PS12: Ogier allontana Sordo

WRC, Rally Spagna, PS12: Ogier allontana Sordo
Carica commenti
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
6 o
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021