WRC, Rally Portogallo: ridato il tempo perso a Evans. E' secondo

I commissari di gara hanno esaminato i filmati e i dati di Evans, decidendo poi di ridargli il tempo perso dietro la vettura incidentata di Neuville nel corso della PS7. Grazie al tempo imposto (lo stesso di Ogier) ora è salito in seconda posizione.

WRC, Rally Portogallo: ridato il tempo perso a Evans. E' secondo

La decisione dei commissari di gara era prevedibile e si è materializzata nel tardo pomeriggio di oggi. Elfyn Evans torna prepotentemente in lotta per la vittoria del Rally del Portogallo grazie a un provvedimento che è facile e corretto ritenere giusto.

Il gallese della Toyota era stato rallentato dalla vettura incidentata di Thierry Neuville negli ultimi chilometri della Prova Speciale 7 del Rally del Portogallo, la Mortagua di 18,16 chilometri, perdendo oltre 37" da Sébastien Ogier.

Leggi anche:

Questo ha fatto sprofondare Elfyn dal quarto al sesto posto, staccato di 40" da Ott Tanak, nuovo leader della corsa. Dopo aver esaminato i filmati e gli intertempi di Evans, i commissari di gara hanno deciso di dare al pilota della Toyota un tempo imposto.

Questo non è un tempo qualunque, bensì il migliore a pari merito di Ogier, vincitore della prova. Stiamo parlando di un 11'42"7 che permette così a Evans non solo di recuperare i secondi persi, ma anche di salire al secondo posto della classifica generale.

Ora Evans è secondo e si trova a 2"7 dal leader del Rally del Portogallo, Ott Tanak. Dietro di lui c'è Dani Sordo, staccato di appena 3 decimi ma in crisi con le gomme dalla PS5.

La giusta promozione di Evans dalla sesta alla seconda posizione fa scivolare Takamoto Katsuta in quarta e Sébastien Ogier in quinta, modificando però tutto quanto e riaprendo in modo clamoroso una gara che sino all'avvio della PS7 sembrava chiusa, con un dominio Hyundai incontrovertibile.

Lo stesso Andrea Adamo, team director di Hyundai Motorsport, intervistato da WRC+ ha dichiarato: "Bisogna vedere se daranno indietro il tempo perso a Evans. E' giusto che lo abbia indietro per quello che è successo. Non è giusto si trovi sesto dopo essere rimasto bloccato involontariamente da Neuville".

Il manager italiano ha avuto ragione. Ora Evans è la prima insidia per il team di Alzenau, che deve ricostruire tutto dopo una PS7 che ha scompaginato le certezze costruite sino a quel momento. Senza contare il ritiro di Neuville, arrivato dopo l'incidente avvenuto proprio nel corso della Mortagua.

Leggi anche:

Ecco la nuova classifica generale del Rally del Portogallo dopo il provvedimento preso dai commissari di gara del quarto appuntamento del WRC 2021.

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 Coupé WRC 1.20'03”6
2 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +2"7
3 Sordo/Rozada Hyundai i20 Coupé WRC +3"0
4 Katsuta/Barritt Toyota Yaris WRC +12"0
5 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC +22"7
6 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +25"0
7 Greensmith/Patterson Ford Fiesta WRC +59"2
8 Fourmaux/Jamoul Ford Fiesta WRC +1'27"4
9 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +3'15"8
10 Lappi/Ferm Volkswagen Polo GTI R5 +3'27"9
condivisioni
commenti
WRC, Rally Portogallo: Neuville è costretto al ritiro

Articolo precedente

WRC, Rally Portogallo: Neuville è costretto al ritiro

Prossimo Articolo

WRC, Rally Portogallo, PS8: Tanak rafforza il primato

WRC, Rally Portogallo, PS8: Tanak rafforza il primato
Carica commenti
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021
Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC" Prime

Moya: "Dovevo essere medico, sono diventato Campione WRC"

Luis Moya, una vita ricca di svolte, imprevisti e incredibili avventure. In questa intervista di Giacomo Rauli, responsabile di sezione per Motorsport.com, andiamo a scoprire la storia e i retroscena dell'ex copilota e bicampione del Mondo WRC.

WRC
6 lug 2021
McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari Prime

McRae: il ricordo dell'ultimo, grande, successo al Safari

Quest'anno il Safari è tornato nel calendario del WRC dopo una attesa lunga 19 e per celebrare questo ritorno ricordiamo l'ultima, straordinaria, vittoria in carriera firmata Colin McRae.

WRC
1 lug 2021
Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier Prime

Pagelle WRC: Nov...ille, ma vince Ogier

Il Rally Safari ha regalato emozioni, in positivo, e in negativo. Dai problemi Hyundai, al vincitore Ogier, fino a chiudere in bellezza con un meraviglioso esempio di vita. Ecco le pagelle commentate e stilate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
29 giu 2021
Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport" Prime

Adamo: "Hyundai, ecco il presente e il futuro nel motorsport"

Abbiamo intervistato in esclusiva il Team Principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in occasione della gara inaugurale a Vallelunga del campionato PURE ETCR dedicato alle vetture da turismo elettriche, in cui la casa coreana è impegnata con la Veloster N. In questa chiaccherata, emerge l'impegno di Hyundai nel futuro, dove vengono dissipate le nubi sulle voci che la vedono a Le Mans e nell'Endurance

WRC
23 giu 2021