WRC, Rally Portogallo: ridato il tempo perso a Evans. E' secondo

I commissari di gara hanno esaminato i filmati e i dati di Evans, decidendo poi di ridargli il tempo perso dietro la vettura incidentata di Neuville nel corso della PS7. Grazie al tempo imposto (lo stesso di Ogier) ora è salito in seconda posizione.

WRC, Rally Portogallo: ridato il tempo perso a Evans. E' secondo

La decisione dei commissari di gara era prevedibile e si è materializzata nel tardo pomeriggio di oggi. Elfyn Evans torna prepotentemente in lotta per la vittoria del Rally del Portogallo grazie a un provvedimento che è facile e corretto ritenere giusto.

Il gallese della Toyota era stato rallentato dalla vettura incidentata di Thierry Neuville negli ultimi chilometri della Prova Speciale 7 del Rally del Portogallo, la Mortagua di 18,16 chilometri, perdendo oltre 37" da Sébastien Ogier.

Leggi anche:

Questo ha fatto sprofondare Elfyn dal quarto al sesto posto, staccato di 40" da Ott Tanak, nuovo leader della corsa. Dopo aver esaminato i filmati e gli intertempi di Evans, i commissari di gara hanno deciso di dare al pilota della Toyota un tempo imposto.

Questo non è un tempo qualunque, bensì il migliore a pari merito di Ogier, vincitore della prova. Stiamo parlando di un 11'42"7 che permette così a Evans non solo di recuperare i secondi persi, ma anche di salire al secondo posto della classifica generale.

Ora Evans è secondo e si trova a 2"7 dal leader del Rally del Portogallo, Ott Tanak. Dietro di lui c'è Dani Sordo, staccato di appena 3 decimi ma in crisi con le gomme dalla PS5.

La giusta promozione di Evans dalla sesta alla seconda posizione fa scivolare Takamoto Katsuta in quarta e Sébastien Ogier in quinta, modificando però tutto quanto e riaprendo in modo clamoroso una gara che sino all'avvio della PS7 sembrava chiusa, con un dominio Hyundai incontrovertibile.

Lo stesso Andrea Adamo, team director di Hyundai Motorsport, intervistato da WRC+ ha dichiarato: "Bisogna vedere se daranno indietro il tempo perso a Evans. E' giusto che lo abbia indietro per quello che è successo. Non è giusto si trovi sesto dopo essere rimasto bloccato involontariamente da Neuville".

Il manager italiano ha avuto ragione. Ora Evans è la prima insidia per il team di Alzenau, che deve ricostruire tutto dopo una PS7 che ha scompaginato le certezze costruite sino a quel momento. Senza contare il ritiro di Neuville, arrivato dopo l'incidente avvenuto proprio nel corso della Mortagua.

Leggi anche:

Ecco la nuova classifica generale del Rally del Portogallo dopo il provvedimento preso dai commissari di gara del quarto appuntamento del WRC 2021.

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 Coupé WRC 1.20'03”6
2 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +2"7
3 Sordo/Rozada Hyundai i20 Coupé WRC +3"0
4 Katsuta/Barritt Toyota Yaris WRC +12"0
5 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC +22"7
6 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +25"0
7 Greensmith/Patterson Ford Fiesta WRC +59"2
8 Fourmaux/Jamoul Ford Fiesta WRC +1'27"4
9 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +3'15"8
10 Lappi/Ferm Volkswagen Polo GTI R5 +3'27"9
condivisioni
commenti
WRC, Rally Portogallo: Neuville è costretto al ritiro
Articolo precedente

WRC, Rally Portogallo: Neuville è costretto al ritiro

Prossimo Articolo

WRC, Rally Portogallo, PS8: Tanak rafforza il primato

WRC, Rally Portogallo, PS8: Tanak rafforza il primato
Carica commenti
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
6 o
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021