Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Prova Speciale
WRC Rally di Polonia

WRC | Rally Polonia, PS6-8: Mikkelsen chiude davanti a tutti

Andreas Mikkelsen chiude in testa la prima tappa del Rally di Polonia davanti a Rovanpera ed Evans. I primi tre, però, sono racchiusi in soli 2 secondi. Fourmaux supera in extremis Sesks ed è quarto. Settimo il leader del Mondiale Neuville.

Andreas Mikkelsen, Torstein Eriksen, Hyundai World Rally Team Hyundai i20 N Rally1

La prima tappa del Rally di Polonia, settimo appuntamento del Mondiale Rally, è andata in archivio questa sera dando però l'impressione di essere un evento non adeguato agli standard richiesti dalla FIA e dal WRC. Non stiamo certo parlando del percorso, molto bello, veloce e a tratti anche complicato, ma della difficoltà nel gestire la grande quantità di pubblico accorsa nelle prove.

Ben 2 speciali cancellate, altre fermate di diverso tempo. Il tutto a causa di spettatori indisciplinati che hanno costretto al direzione gara a prendere seri provvedimenti, rovinando per altro la competizione. Un vero peccato, perché la Polonia avrebbe tutto per garantire uno spettacolo di livello internazionale.

Detto questo, è bene focalizzarsi anche sull'aspetto sportivo, perché la tappa di oggi ha garantito comunque incertezza, cambi di leadership e spettacolo di primo livello. Andreas Mikkelsen chiude la giornata da leader del Rally di Polonia e resiste agli attacchi portati nel pomeriggio dalle Toyota di Kalle Rovanpera ed Elfyn Evans.

Mikkelsen, domani, avrà l'opportunità di entrare in prova per ultimo, ma dovrà dare tutto in ogni prova perché il suo margine nei confronti dei rivali è a dir poco esiguo. Rovanpera, primo pilota che lo insegue, ha appena 1"8 di ritardo da lui, e anche Evans è a un passo, perché al termine della giornata è stato complessivamente più lento di Rovanpera di appena due decimi. Questo significa che i primi tre sono racchiusi in appena 2 secondi.

Dietro i primi tre, ci sono due piloti che hanno duellato per il primo posto fuori dal podio e stiamo parlando di Adrien Fourmaux e Martins Sesks. Il francese del team M-Sport è riuscito a superare in extremis il lettone e ora si trova in quarta posizione, staccato di 7"5 da Mikkelsen che comanda le operazioni. Martin Sesks, all'esordio nella classe regina del WRC su una Ford Puma Rally1 non ibrida, chiude quinto, ma più lento di soli 2 decimi rispetto a Fourmaux.

Fuori dalla Top 5 troviamo un Gregoire Munster più convincente del solito, sesto, staccato di 20"8 dalla vetta. L'olandese ha fatto vedere buoni tempi e domani dovrà dare il massimo per cercare di tenersi alle spalle un Thierry Neuville che proverà la rimonta.

Il leader del Mondiale è stato costretto ad aprire tutte le prove di oggi, perdendo diversi secondi a causa del fondo molto soffice, che con il suo passaggio ha pulito fornendo agli altri un grip migliore e l'opportunità di centrare tempi più competitivi.

Oggi ha chiuso settimo, davanti a Takamoto Katsuta per pochi secondi. Una magra consolazione, ma domani avrà una posizione di partenza migliore per provare la rimonta che possa portarlo almeno in sesta piazza, sperando poi in qualche inconveniente da parte di altri piloti per salire in Top 5 e non perdere troppi punti da Elfyn Evans.

Per quanto riguarda il WRC2, Sami Pajari chiude la giornata da leader al volante della prima Toyota GR Yaris Rally2. Il giovane finlandese precede l'idolo di casa, Kajetan Kajetanowicz, e Josh McErlean, entrambi su Skoda Fabia RS Rally2. Robert Virves chiude quarto dopo essere riuscito a riparare una sospensione danneggiata all'arrivo della PS6.

La prima tappa del Rally di Polonia termina qui. Riprenderà domani mattina con la seconda tappa che ha in calendario 7 prove speciali. La prima, di queste, ovvero la PS9 Swietajno 1 di 18,50 chilometri, scatterà alle ore 08:30, quando la Hyundai i20 N Rally1 Hybrid di Ott Tanak e Martin Jarveoja entrerà in speciale.

WRC 2024 - Rally Polonia - Classifica dopo la PS8

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Rovanpera/Halttunen Toyota GR Yaris Rally1 Hybrid 59'43”7
2 Mikkelsen/Eriksen Hyundai i20 N Rally1 Hybrid +1"8
3 Sesks/Francis Ford Puma Rally1 +2"0
4 Evans/Martin Toyota GR Yaris Rally1 Hybrid +7"5
5 Fourmaux/Coria Ford Puma Rally1 Hybrid +7"7
6 Munster/Louka Ford Puma Rally1 Hybrid +21"3
7 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 N Rally1 Hybrid +29"8
8 Katsuta/Johnston Toyota GR Yaris Rally1 Hybrid +32"3
9 Pajari/Malkonen Toyota GR Yaris Rally2 +2'15"6
10 Kajetanowicz/Szczepaniak Skoda Fabia RS Rally2 +2'24"5

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WRC | Rally Polonia, PS5: Rovanpera super. E' il nuovo leader
Prossimo Articolo WRC | Rally Polonia, PS9-10: Rovanpera è il nuovo leader

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia