Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Prova Speciale
WRC Rally di Polonia

WRC | Rally Polonia, PS4: Mikkelsen allunga sul sorprendente Sesks

Mikkelsen chiude in vetta il giro mattutino della prima tappa del Rally di Polonia con un margine di oltre 7 secondi sull'esordiente Sesks. Evans terzo, mentre Neuville fa un piccolo errore e chiude settimo.

Andreas Mikkelsen, Torstein Eriksen, Hyundai World Rally Team Hyundai i20 N Rally1

Andreas Mikkelsen, Torstein Eriksen, Hyundai World Rally Team Hyundai i20 N Rally1

Foto di: Red Bull Content Pool

Andreas Mikkelsen chiude il giro mattutino della prima tappa al Rally di Polonia in testa alla classifica generale. Una cosa che non accedeva da anni, sintomo di quante difficoltà abbia dovuto attraversare il norvegese prima di trovarsi oggi leader del settimo evento del WRC 2024.

Il pilota di Hyundai Motorsport ha completato la mattinata in modo perfetto, ovvero vincendo la PS4 Olecko 1 di 13,20 chilometri e aumentando così il suo vantaggio sui diretti rivali.

Mikkelsen ha sfruttato bene la miglior posizione di partenza possibile per costruire un piccolo vantaggio sul primo dei rivali, la grande sorpresa della mattinata che porta il nome e il cognome di Martins Sesks. L'esordiente lettone, al volante di una Ford Puma Rally1 non dotata di supporto ibrido alla propulsione, è riuscito a completare la mattinata al secondo posto assoluto, staccato di 7"4 dal norvegese.

Anche Sesks, così come Mikkelsen, ha avuto una posizione di partenza privilegiata essendo all'esordio nella classe regina del WRC, ma la guida che ha messo in mostra è sorprendente per la velocità con cui ha preso confidenza con la Puma Rally1.

Fa pensare, però, il fatto che una vettura non dotata di propulsione ibrida possa andare forte in quel modo contro quelle che, invece, possono disporre del dispositivo realizzato e fornito da Compact Dynamics. Qualcosa su cui la FIA dovrà riflettere per il futuro, ovvero dopo la fine di questo regolamento che scadrà alla fine del 2026.

Buona mattinata per Elfyn Evans, terzo assoluto e staccato di 4"5 da Sesks. Il gallese di Toyota Gazoo Racing ha preceduto di 2"3 il compagno di squadra Kalle Rovanpera e di 3"1 la seconda Ford Puma Rally1 (ma la prima ibrida), quella di Adrien Fourmaux.

L'aspetto più importante per Evans riguarda però i rivali. Ott Tanak, che prima di questo rally condivideva con lui il secondo posto nel Mondiale, si è ritirato nella prima prova di oggi dopo aver centrato un cervo. Thierry Neuville, invece, sta faticando nell'aprire le speciali, pulendo il fondo per chi entra dopo di lui, ma anche a causa di un problema al freno a mano che gli va a bloccare tutte e 4 le ruote quando viene azionato.

Il belga è settimo nella generale, davanti al solo Takamoto Katsuta, anche lui in difficoltà per mancanza di esperienza nelle prove polacche e di confidenza con la vettura. Finalmente una buona mezza giornata per Gregoire Munster. L'olandese è sesto assoluto, staccato di appena 8 decimi dal compagno di squadra Fourmaux che lo precede.

Nel WRC2 continua il momento magico di Sami Pajari. Il finlandese, al volante di una Toyota GR Yaris Rally2, si trova in testa con 4"7 di vantaggio su Kajetan Kajetanowicz (Skoda Fabia RS Rally2) e con 11"3 di margine su Nikolay Gryazin (Citroen C3 Rally2). A un passo dal podio di classe Josh McErlean, quarto a 2"1 dal terzo posto.

Il giro mattutino della prima tappa del Rally di Polonia termina qui. Ora i piloti potranno usufruire della Tyre Fitting Zone per sostituire le gomme e scegliere quelle per il giro pomeridiano, ma non avranno a disposizione il Service di metà giornata. Potranno lavorare sulle rispettive vetture, ma senza l'aiuto del team. Il rally riprenderà questo pomeriggio con la Prova Speciale 5, la Stanczyki 2 di 29,40 chilometri. La prima vettura, ossia la Hyundai i20 N Rally1 di Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe, entrerà in speciale alle ore 14:05 italiane.

WRC 2024 - Rally Polonia - Classifica dopo la PS4

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Mikkelsen/Eriksen Hyundai i20 N Rally1 Hybrid 30'03”2
2 Sesks/Francis Ford Puma Rally1 +7"4
3 Evans/Martin Toyota GR Yaris Rally1 Hybrid +11"9
4 Rovanpera/Halttunen Toyota GR Yaris Rally1 Hybrid +14"2
5 Fourmaux/Coria Ford Puma Rally1 Hybrid +15"1
6 Munster/Louka Ford Puma Rally1 Hybrid +15"9
7 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 N Rally1 Hybrid +32"2
8 Katsuta/Johnston Toyota GR Yaris Rally1 Hybrid +38"8
9 Pajari/Malkonen Toyota GR Yaris Rally2 +1'17"3
10 Kajetanowicz/Szczepaniak Skoda Fabia RS Rally2 +1'22"0

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WRC | Rally Polonia, PS3: svetta Neuville prima della cancellazione
Prossimo Articolo WRC | Rally Polonia, PS5: Rovanpera super. E' il nuovo leader

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia