WRC | Rally Monza, PS15: Evans sbaglia. Ogier vede il titolo

Neuville vince anche la PS15, ma raggiungere il podio è quasi impossibile. Evans stalla 2 volte il motore e Ogier si invola verso la vittoria dell'ACI Rally Monza Italia e del titolo iridato, al pari di Toyota nel Costruttori.

WRC | Rally Monza, PS15: Evans sbaglia. Ogier vede il titolo

La penultima prova dell'ACI Rally Monza Italia è andata in archivio dando un quadro ben chiaro in vista della Power Stage: Sébastien Ogier e Toyota sono vicinissimi a conquistare i titoli iridati WRC 2021.

La PS15 Serraglio 1 di 14,62 chilometri - lo stesso percorso che sarà utilizzato per la Power Stage - è stata vinta da Thierry Neuville grazie a un grande tempo. Il belga di Hyundai Motorsport ha fermato il cronometro in 10'10"1, precedendo di 3"3 il compagno di squadra Dani Sordo.

Questo, di fatto, è stato l'ultimo tentativo di Neuville per riagguantare la terza posizione nella classifica generale, ma Sordo è riuscito a difendersi bene e ora solo un grave errore di quest'ultimo potrebbe cambiare le cose.

Ma gli occhi di tutti gli appassionati erano sulla lotta tra Sébastien Ogier ed Elfyn Evans per il duello che sancirà la vittoria dell'evento e del titolo iridato Piloti 2021. Evans è stato autore della sua stage più difficile del weekend, facendo stallare il motore della sua Yaris per due volte e arrivando al bloccaggio delle ruote in più occasioni, perdendo addirittura 16"8 da Neuville in una prova lunga poco più di 14 chilometri.

Dal canto suo, dopo l'enorme rischio corso della PS14, Ogier aveva deciso di non concorrere più per il successo a Monza, ma di badare al sodo e vincere l'ottavo iride. Il francese ha infatti perso 9"7 da Neuville ma, inaspettatamente, si è trovato ancora primo nella classifica generale e con un vantaggio su Evans molto più grande.

Ora Ogier ha 7"6 di vantaggio sul compagno di squadra quando manca appena una prova alla fine della stagione. Ormai i giochi sono fatti, con il campione di Gap che ha in tasca l'ottavo titolo di una carriera sontuosa e, di riflesso, anche Toyota ha in mano quello Costruttori. Ricordiamo che alla casa giapponese basterebbe un settimo posto per agguantare il titolo a 3 anni dall'ultimo portato in Giappone.

Non è tutto, perché nella classifica generale dell'evento c'è un altro cambiamento da tenere in considerazione. Stiamo parlando del sesto posto agguantato da Teemu Suninen. Il finlandese ha approfittato di un errore di Takamoto Katsuta per recuperare una posizione.

Grave l'errore del giapponese di Toyota che, arrivato a tutta velocità al Serraglio, ha sbagliato il punto di staccata per affrontare la chicane ed è finito per andare in testacoda, colpendo una delle protezioni in cemento. L'impatto ha distrutto la sospensione anteriore sinistra della sua Yaris, facendogli perdere più di un minuto da Neuville.

Ora il giapponese dovrà sperare che i meccanici di Toyota riescano a sostituire la sospensione in tempo per permettergli di prendere parte alla Power Stage. I piloti hanno ancora a disposizione un Service di 15 minuti prima dell'ultima prova della stagione, ma il team dovrà valutare l'entità del danno e vedere se sarà possibile rimettere in strada la Toyota numero 18.

ACI Rally Monza Italia - Classifica generale dopo la PS15

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC 2.29'00”3
2 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +7"6
3 Sordo/Carrera Hyundai i20 Coupé WRC +21"6
4 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +35"9
5 Solberg/Edmondson Hyundai i20 Coupé WRC +1'29"2
6 Suninen/Markkula Hyundai i20 Coupé WRC +2'19"9
7 Katsuta/Johnston Toyota Yaris WRC +2'34"9
8 Greensmith/Andersson Ford Fiesta WRC +2'38"6
9 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +4'13"4
10 Crugnola/Ometto Hyundai i20 N Rally2 +8'44"9
condivisioni
commenti
WRC | Rally Monza, PS14: svetta Neuville. Ogier, che rischio!
Articolo precedente

WRC | Rally Monza, PS14: svetta Neuville. Ogier, che rischio!

Prossimo Articolo

WRC | Rally Monza: Ogier-Ingrassia e Toyota campioni del mondo!

WRC | Rally Monza: Ogier-Ingrassia e Toyota campioni del mondo!
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021