Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Prova Speciale
WRC Rally di Finlandia

WRC | Rally Finlandia, PS18: Katsuta torna terzo. Evans controlla

Katsuta vince la PS18 del Rally di Finlandia e torna terzo, superando Teemu Suninen. Evans controlla il mezzo minuto di vantaggio su Neuville.

Takamoto Katsuta, Aaron Johnston, Toyota Gazoo Racing WRT NG Toyota GR Yaris Rally1

Takamoto Katsuta ha negato a Elfyn Evans la giornata perfetta vincendo la PS18 Vekkula 2 di 20,65 chilometri, ultima speciale della seconda tappa del Rally di Finlandia, ma il gallese ha motivi ben più importanti per andare a dormire con il sorriso.

Iniziata la giornata con Thierry Neuville alle calcagna, Evans ha aperto un gap importante prova dopo prova, risultando più veloce del rivale in 7 delle 8 speciali disputate oggi. Questo ha consentito al gallese di terminare la giornata con 32"1 sul pilota di Hyundai Motorsport.

Questo risultato è stato ottenuto per due motivi principali, per altro collegati tra loro. Il primo è la miglior posizione di partenza nelle speciali di oggi di cui ha potuto disporre Evans. La seconda è il passo gara più competitivo (anche grazie alla posizione di partenza) rispetto a Neuville. Questi sono stati i due fattori che hanno dato forma alla classifica attuale.

Nelle 4 prove di domani, Evans dovrà evitare di prendere grossi rischi. Basterà quello per portare a casa la seconda vittoria della stagione e rilanciare le proprie ambizioni di titolo, considerando il ritiro definitivo dall'evento di Kalle Rovanpera dopo l'incidente avvenuto ieri nella PS8.

Dal canto suo, anche Thierry Neuville potrebbe propendere per essere conservativo. I 18 punti garantiti dal secondo posto - con Rovanpera fuori dai giochi - potrebbero essere un ottimo modo per rientrare in gioco per il titolo, senza considerare i punti extra messi in palio dalla Power Stage di domani.

Cambia tutto, ancora una volta, nella lotta per il terzo posto. Katsuta, come detto, ha vinto la PS18. Lo ha fatto con un tempo perentorio, frutto anche - così ha detto lui a fine prova - dei consigli ricevuti da Kalle Rovanpera (i due sono ottimi amici) per guidare sulle speciali finlandesi intrise di acqua, fango e piene di pozzanghere.

A quanto pare il giapponese è stato molto bravo ad assorbire le spiegazioni, tanto da battere il rivale Teemu Suninen di 6"5. Un gap importante, che ha permesso a Katsuta di salire al terzo posto con un margine di 6"4 sul finlandese di Hyundai Motorsport.

Jari-Matti Latvala si è goduto un'altra giornata al volante della quarta GR Yaris Rally1, firmando anche tempi interessanti se si considera il suo lungo periodo di inattività. Il team principal ldi Toyota Racing occupa saldamente la quinta posizione nella classifica generale, ultimo tra i piloti al volante di una vettura Rally1.

Oliver Solberg ha portato a termine la terza giornata di gara da leader della classifica dedicata alle vetture Rally2. Il norvegese, al volante di una Skoda Fabia RS Rally2, ha messo alle sue spalle il compagno di marca Sami Pajari dopo un bel duello durato per tutta la giornata.

I due, però, si stavano sfidando per la seconda posizione, sino a quando Jari Huttunen - leader sino a 2 prove or sono - è stato costretto a parcheggiare la sua Skoda Fabia a bordo strada per un guasto. Solberg non prenderà punti validi per il WRC2, quindi la graduatoria della classe è nelle mani del giovane Pajari.

Ottimo terzo Adrien Fourmaux con la prima Ford Fiesta Rally2 preparata da M-Sport. Il francese è il primo tra i non nordici in classifica di categoria ed è autore di una gara rimarchevole. Il suo distacco dai primi 2 è però di oltre mezzo minuto.

La seconda tappa del Rally di Finlandia termina qui. La gara riprenderà domattina con l'ultima giornata, formata da 4 prove speciali tutte da affrontare al mattino. La terza tappa, dunque, scatterà con la PS19, la Moksi-Sahloinen 1 si 16,56 chilometri. La prima vettura, ovvero la Ford Puma Rally1 di Pierre-Louis Loubet e Nicolas Gilsoul, entrerà in prova alle ore 06:53 italiane.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WRC | Pirelli ha deciso: parteciperà al tender 2025-2027
Prossimo Articolo WRC | Rally Finlandia, PS19-20: Katsuta allunga su Suninen

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia