Spagna, PS2: Ostberg e Paddon davanti a Kubica

Il norvegese della DS e il neozelandese della Hyundai battono di due decimi il polacco. Bene Tanak, quarto

La prima tappa del Rally di Catalogna si è aperta questa mattina con la Prova Speciale 2, la Mora d'Ebre - Asco 1 di 9,62 chilometri. A cogliere il miglior tempo assoluto nella seconda delle 23 stage in programma in Spagna sono stati Mads Ostberg e Hayden Paddon. 

Sulla prima speciale della gara completamente su sterrato il norvegese e il neozelandese hanno dato prova di grande abilità su un fondo molto scivoloso, portando le rispettive vetture, la DS3 WRC e la Hyundai i20 WRC, davanti a tutti. I due hanno fermato il cronometro in 5'55"6, mettendosi alle spalle anche le favorite Volkswagen Polo R. 

In seconda posizione, ad appena due decimi di secondo dai primi, ecco Robert Kubica, ancora molto veloce al volante della sua Ford Fiesta RS WRC. Il pilota polacco non ha solo fatto segnare il secondo miglior tempo della speciale, ma è anche salito in seconda posizione nella classifica generale. Ottimo quarto tempo per Ott Tanak, un altro specialista dei fondi scivolosi, che non si è certo risparmiato nei primi chilometri di gara e ha trovato una prestazione di tutto rispetto. 

Come detto, le Volkswagen Polo R WRC non hanno brillato nella PS2. Sébastien Ogier non è riuscito a fare meglio del sesto crono assoluto, che però non gli ha impedito di salire in testa alla classifica assoluta, con un secondo e un decimi di vantaggio su Kubica. È andata peggio ad Andreas Mikkelsen e Jari-Matti Latvala: il secondo e il terzo pilota di Wolfsburg hanno chiuso la speciale con il nono e il decimo tempo.

Al termine della propria prova, Latvala si è lamentato dell'organizzazione, in particolare del poco tempo che intercorre tra la partenza di una vettura e quella successiva (3 minuti). Questa lamentela è dovuta alla grande quantità di polvere alzata dalle vetture e, chi arriva dopo il passaggio di una di queste, è penalizzato a causa di una scarsa visibilità del tracciato.

Subito fuori invece Lorenzo Bertelli. Il nostro portacolori, al volante della Ford Fiesta RS WRC del team Fuckmatiè, si è capottato dopo pochi chilometri dalla partenza della stage ed è stato costretto al ritiro. Fortunatamente sia Bertelli che Lorenzo Granai - il copilota - non hanno riportato alcun danno fisico. 

Per quanto riguarda la classifica generale, Dietro a Ogier e Kubica troviamo un Mads Ostberg in grande spolvero. Il norvegese aveva detto sin dalla vigilia che avrebbe attaccato sulle speciali sterrate e ha mantenuto la promessa, almeno nella prima stage. Bene anche Hayden Paddon e Kris Meeke, rispettivamente al quarto e quinto posto, ma è bene segnalare che i distacchi tra i primi dieci restano davvero contenuti: sono solo 7 i secondi che dividono il tre volte campione e Jari-Matti Latvala, attualmente decimo in classifica.

WRC, Rally di Catalogna, 23/10/2015
Classifica generale dopo la PS2 (primi dieci)
1. Sébastien Ogier - Volkswagen Polo R WRC - 9'36"4
2. Robert Kubica - Ford Fiesta RS WRC - +1"1
3. Mads Ostberg - Citroen DS3 WRC - +1"7
4. Hayden Paddon - Hyundai i20 WRC - +2"4
5. Kris Meeke - Citroen DS3 WRC - +5"1
6. Andreas Mikkelsen - Volkswagen Polo R WRC - +5"1
7. Ott Tanak - Ford Fiesta RS WRC - +5"4
8. Daniel Sordo - Hyundai i20 WRC - +5"6
9. Thierry Neuville - Hyundai i20 WRC - +5"8
10. Jari-Matti Latvala - Volkswagen Polo R WRC - +7"7

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Spagna
Piloti Robert Kubica , Hayden Paddon , Mads Østberg
Articolo di tipo Prova speciale