Spagna, PS13: Latvala tenta la rimonta immediata

condivisioni
commenti
Spagna, PS13: Latvala tenta la rimonta immediata
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
24 ott 2015, 12:20

Il finnico vuole riprendersi il podio. Andreas Mikkelsen lima il divario che lo separa da Daniel Sordo

Jari-Matti Latvala and Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Jari-Matti Latvala and Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Jari-Matti Latvala, Volkswagen Motorsport
Jari-Matti Latvala e Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Daniel Sordo e Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Jari-Matti Latvala e Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport

Dopo aver assistito a un dominio vero e proprio firmato Sébastien Ogier nelle prime tre speciali della seconda tappa del Rally di Spagna, Jari-Matti Latvala ha deciso di spingere a fondo vincendo la Prova Speciale 13, la Capafonts 1 (19,80 chilometri). L'obiettivo del finnico è chiaro: tentare la rimonta per recuperare il podio, possibilmente mettendosi alle spalle il compagno di squadra Andreas Mikkelsen.

Latvala e Mikkelsen sono infatti in lotta per la seconda posizione assoluta nel campionato mondiale Piloti 2015, dunque il finnico non vuole perdere anche l'obiettivo minimo 2015 dopo esser stato annientato da Sébastien Ogier per tutto l'arco della stagione. Andreas Mikkelsen ha comunque colto il secondo tempo nella PS13. Questo risultato lo ha fatto avvicinare alla seconda posizione nella graduatoria generale del rally iberico, detenuta ancora dallo spagnolo della Hyundai Dani Sordo.

Proprio l'iberico ha centrato un buon terzo tempo, perdendo appena due decimi di secondo dal norvegese della Volkswagen. Il duello si protrarrà certamente nelle prossime stage, in cui Sordo tenterà di far valere il suo talento sui fondi asfaltati per arire un gap necessario per mantenere il secondo posto o una posizione sul podio. 

Sébastien Ogier ha invece iniziato a gestire il proprio vantaggio nei confronti dei diretti rivali, che ammonta a quasi un minuto. Nel corso di questi due giorni il transalpino ha dato più volte prove di forza che hanno annichilito tutto il resto della carovana del World Rally Championship, dunque è cosciente di essere in possesso di un passo gara a oggi ineguagliabile.

Prossimo articolo WRC
Spagna, PS12: Latvala fora, Dani Sordo sale secondo

Articolo precedente

Spagna, PS12: Latvala fora, Dani Sordo sale secondo

Prossimo Articolo

Spagna, PS14: Mikkelsen passa Sordo ed è secondo

Spagna, PS14: Mikkelsen passa Sordo ed è secondo
Carica commenti