Østberg: "Sarà fondamentale fare bene sull'asfalto"

condivisioni
commenti
Østberg:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
20 ott 2015, 11:26

Il norvegese della DS è conscio che, per puntare al podio, dovrà perdere poco tempo sull'asfalto

Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Mads Ostberg e Jonas Andersson, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Mads Ostberg and Jonas Andersson, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Mads Ostberg and Jonas Andersson, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team

Questo fine settimana si disputerà il penultimo appuntamento del World Rally Championship e per Mads Østberg sarà una gara fondamentale. Il suo posto in DS per il Mondiale 2016 non è ancora sicuro e il norvegese dovrà cercare un risultato importante rimanendo esente da errori.

Østberg, dunque, dovrà inseguire una posizione da podio nel Rally di Catalogna, che presenterà un percorso misto, ovvero tratti asfaltati e altri sullo sterrato. E' notorio che Mads si trovi meglio sulle superfici che offrono meno grip, come la terra, mentre sull'asfalto abbia sempre mostrato qualche difficoltà di troppo.

"Dopo aver disputato il Tour de Corse su asfalto abbiamo fatto qualche test su sterrato per preparare al meglio la corsa su entrambe le superfici. Le speciali del primo giorno saranno molto simili a quelle dell'edizione passata, ci sono alcuni tratti fantastici su sterrato. Il primo giorno sarà fondamentale per le mie ambizioni di podio. Sullo sterrato ho sempre lottato per le prime posizioni, mentre su asfalto ho sempre faticato di più, dunque dovrò andare forte anche su quella superficie per poter centrare il mio obiettivo e consolidare la seconda posizione della DS nel mondiale Costruttori".

Prossimo articolo WRC

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Spagna
Piloti Mads Østberg
Team Citroën World Rally Team
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Preview