Il Rally di Spagna diventa "misto"

condivisioni
commenti
Il Rally di Spagna diventa
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
20 mag 2010, 15:41

La prima giornata sarà al 70% su fondo sterrato, il resto della gara su asfalto

Il Rally di Spagna diventa
Grandi novità per il Rally di Spagna: dopo anni in cui è stato tradizionalmente una delle gare su asfalto del Mondiale Rally, oggi gli organizzatori della corsa spagnola hanno annunciato che quest'anno il fondo sarà misto. Nella prima giornata di gara, infatti, i piloti dovranno affrontare un percorso che sarà il per il 70% su fondo sterrato. Saranno due le speciali miste, mentre l'ultima sarà completamente su sterrato. Sabato e domenica invece si tornerà sulle speciali tradizionali della gara, che quindi saranno completamente su asfalto. "Noi siamo e vogliamo continuare a essere un rally asfalto, ma abbiamo incluso un giorno misto. Questo nuovo concetto di rally porta benefici allo spettacolo, sia per gli spettatori che per i media", ha spiegato il direttore di percorso Aman Barfull. "Il Rally di Cipro nel 2009 fu il primo ad introdurre un giorno di asfato in un rally sterrato, noi stiamo facendo il contrario. A Cipro tutte le auto furono dotate di sospensioni e gomme adatte alla terra per tutta la gara, mentre qui questi elementi potranno essere modificati alla fine del primo giorno" ha aggiunto.
Prossimo articolo WRC

Su questo articolo

Serie WRC
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie