Retroscena: Séb ha provato ad aiutare Meeke al Monte

I danni al cambio della DS3 di Kris erano irreparabili, ma bel gesto di Ogier al termine della PS12

Retroscena: Séb ha provato ad aiutare Meeke al Monte

Un campione lo si riconosce dall'abilità nello sport in cui si cimenta. Talento, classe, istinto e saper fare buone scelte al momento opportuno sono caratteristiche fondamentali per diventarlo. Sébastien Ogier ha tutto questo e ormai lo abbiamo potuto appurare da diverse stagioni, ma ieri il transalpino ha dato prova di avere l'ultima caratteristica fondamentale per essere definito "un campione": la sportività.

Il pilota di punta del team ufficiale Volkswagen si è fermato al termine della Prova Speciale 12, ma non per controllare che sulla sua Polo R WRC tutto fosse in ordine, ma per aiutare un collega in difficoltà, Kris Meeke, sino a quel momento l'unico pilota in grado di contendergli la vittoria finale del primo rally del Mondiale 2016.

Meeke ha centrato una roccia che si trovava proprio in mezzo alla sede stradale nel corso della PS12, che si è infilata sotto la sua DS3 WRC e ha danneggiato in modo irreparabile la scatola del cambio. Kris si è fermato immediatamente una volta tagliato il traguardo della stage e, pochi minuti dopo, è stato raggiunto da Ogier, che ha subito tentato di dargli una mano. Peccato che l'azione sportiva e altruista del tre volte iridato non abbia sortito alcun effetto. 

Resta comunque il bel gesto di un pilota che non era tenuto a compiere l'azione fatta. Meeke ha subito voluto ringraziare il collega della Volkswagen, postando un tweet di un tifoso con una foto che ritraeva Ogier intento nell'azione di dargli un aiuto. Un gesto che impreziosisce sia la grande vittoria di Ogier a Monte-Carlo - la terza di fila - così come la celerità di Meeke nel rendere noto il gesto del collega nobilità la gara bella ma sfortunata dell'irlandese. Il World Rally Championship 2016 è già partito nel migliore dei modi.

condivisioni
commenti
Monte-Carlo, Jari-Matti Latvala multato e ammonito

Articolo precedente

Monte-Carlo, Jari-Matti Latvala multato e ammonito

Prossimo Articolo

MonteCarlo, Pirelli: "Presi dati importanti per il futuro"

MonteCarlo, Pirelli: "Presi dati importanti per il futuro"
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021