Monte-Carlo, PS10: Mikkelsen domina sulla neve

Andreas sceglie le gomme chiodate e fa centro, tornando 4° in classifica. Ogier allunga ancora su Meeke

Monte-Carlo, PS10: Mikkelsen domina sulla neve
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport

La Prova Speciale 10 del Rally di Monte-Carlo, la seconda della terza tappa, regala una vittoria di stage inaspettata. A vincere la speciale è stata ancora una volta una Volkswagen Polo R WRC, ma non quella di Ogier, bensì la numero 9 di Andreas Mikkelsen. Il norvegese ha distanziato tutti con distacchi molto pesanti, proprio a partire da Ogier, finito a oltre 40" dalla vetta. 

A St Leger les Melezes-La Batie Neuve 1 Mikkelsen ha scelto le gomme più giuste per gli insidiosi tratti innevati presenti nei tratti in discesa, ovvero le Michelin chiodate. Ecco spiegata la grande prestazione del norvegese. Questo, però, non può certo togliere lui i meriti per una scelta che si è rivelata sagace e che lo ha riportato in quarta posizione nella classifica generale dopo averla persa proprio nella stage precedente.

Sébastien Ogier, invece continua a prendere il largo nei confronti del diretto rivale per il successo finale, Kris Meeke. Il transalpino ha aggiunto altri dieci secondi al gap già esistente, che ammontava già a venti secondi netti. Ora mezzo minuto divide i due contendenti e per Kris Meeke si fa sempre più difficile provare una rimonta per giocarsi la vittoria sino alla fine. 

Servirebbe un errore di Ogier per riaprire i giochi, ma a commettere un'imprecisione sulla neve è stato proprio l'irlandese sulla DS3 WRC del team Abu Dhabi WRT. Meeke ha infatti colpito un ostacolo a bordo strada dopo essere scivolato in uscita da una curva a causa del terreno molto viscido. Fortunatamente per lui l'errore non si è rivelato fatale ai fini della gara, ma ha rotto una parte dei gruppi ottici posteriori della sua DS3.

Jari Matti Latvala, sulla seconda Volkswagen Polo R WRC, ha controllato il suo ritmo. Il finnico vanta un gap ancora grande su Mikkelsen e ha preferito gestire la situazione. Il quarto posto nella graduatoria generale è durato poco per Thierry Neuville, ma il belga ha dato dimostrazione di buona guida con gomme non ideali per affrontare le discese innevate. Certamente tenterà di riprendersi la posizione nella ripetizione della speciale più lunga dell'intero programma, ovvero la PS11, la prossima. 

Fantastici tempo per Suarez Miranda ed Elfyn Evans. Lo spagnolo e il britannico hanno centrato un gran tempo, soprattutto il pilota al volante della Ford Fiesta R5 M-Sport che ha rischiato molto ma guidando in modo pulito e ha colto un settimo tempo di tutto rispetto. Molto più in difficoltà Hayden Paddon. Il "kiwi" non è stato autore di una scelta perfetta per quanto riguarda le gomme e in questa speciale ha pagato caro il suo errore compiendo ben tre testacoda. Fortunatamente per lui, non ha sbattuto in nessun caso, dunque è riuscito a chiudere la speciale senza alcun problema alla sua Hyundai i20 WRc 2015.

 

condivisioni
commenti
Monte-Carlo, PS9: Ogier prende subito il largo

Articolo precedente

Monte-Carlo, PS9: Ogier prende subito il largo

Prossimo Articolo

Monte-Carlo, PS11: riecco Meeke! Ogier amministra

Monte-Carlo, PS11: riecco Meeke! Ogier amministra
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021