Corso di primo soccorso per i piloti del WRC

Corso di primo soccorso per i piloti del WRC

Il corso, tenutosi oggi a Monte-Carlo, è stato patrocinato dalla FIA e dalla Croce Rossa Internazionale

A poche ore dall'avvio del Mondiale Rally 2016 con la gara di Monte-Carlo, i piloti del WRC hanno affrontato un corso di primo soccorso in caso di incidente per aiutare colleghi o spettatori feriti. Questa iniziativa è stata patrocinata dalla Federazione Internazionale dell'Automobile - Jean Todt sempre in prima fila per quanto riguarda la sicurezza - ma anche dalla Federazione Internazionale della Croce Rossa (IFRC).

Durante il corso i piloti del Mondiale Rally hanno appreso come fornire le prime cure in un'eventuale emergenza, in attesa dell'arrivo dei soccorsi. Il programma prevede due sessioni pratiche per tutti i piloti della classe P1. Le sessioni sono costituite da diversi moduli che includono l'addestramento su come e quando estrarre un concorrente ferito fuori da un veicolo, nonché istruzioni su come trattare una forte perdita di sangue su una persona rimasta ferita.

"FIA e IFRC hanno lavorato molto duramente per migliorare la collaborazione medica tra i concorrenti, anche grazie al supporto dell'Istituto FIA", ha detto Jean Duby, Chief Medical Officer del WRC. "Speriamo che questo sia stato solo il primo di molti programmi di formazione che saremo in grado di fornire, con l'obiettivo di contribuire a salvare vite umane in caso di gravi incidenti, nonché a migliorare la conoscenza di primo soccorso e la comprensione delle tecniche in tutto lo sport".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Monte Carlo
Sub-evento Giorno 1
Articolo di tipo Curiosità
Tag fia, werc