Galles, PS12: Sébastien Ogier torna in testa!

condivisioni
commenti
Galles, PS12: Sébastien Ogier torna in testa!
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
14 nov 2015, 15:27

La direzione gara rivede il tempo del francese nella PS11. Incredibile incidente tra Paddon e Prokop

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier e Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Mads Ostberg e Jonas Andersson con Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën World Rally Team
Ott Tanak e Molder Raigo, M-Sport Ford Fiesta WRC
Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Martin Prokop e Jan Tomanek, Ford Fiesta RS WRC
Elfyn Evans e Daniel Barrit, M-Sport Ford Fiesta WRC
Hayden Paddon e John Kennard, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Daniel Sordo e Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport

"Sono tranquillo e sicuro che tornerò in testa. Quello che è successo non è un dramma". Parole e musica firmate da Sébastien Ogier al termine della PS11 e già nella stage successiva ha mostrato di tener fede a quanto affermato. Séb non è spavaldo, ma realista. Sapeva bene di avere la vettura e il talento per recuperare. Il gap che lo separava da Meeke era di cinque secondi. Ora è sparito grazie alla revisione del suo tempo nella PS11 da parte della direzione gara

Ogier ha infatti vinto la Prova Speciale 12, la Aberirhnant 1 (13,91 chilometri), mettendosi alle spalle tutto il resto della carovana del WRC. Il primo degli inseguitori è stato proprio Kris Meeke, che ha siglato un tempo più alto di 3"3 rispetto al riferimento di Ogier. Citroen pu però essere soddisfatta perchè Mads Ostberg ha centrato il terzo tempo, dopo aver trovato un buon ritmo di gara nelle ultime prove odierne.

Ott Tanak continua nella sua gara regolare ma in netto progresso rispetto alla giornata di ieri. Dietro di lui l'altra Ford Fiesta RS WRC di Elfyn Evans, padrone di casa di quest'ultimo appuntamento del Mondiale Rally 2015. Da segnalare l'ottimo tempo i Stéphane Lefebvre, a parimerito con la Polo R WRC di Andreas Mikkelsen.

Momento nero invece per la Hyundai. Thierry Neuville è stato costretto al ritiro definitivo dopo il capottamento nella PS11, in cui ha danneggiato la gabbia che protegge l'abitacolo. Incredibile poi l'incidente che ha coinvolto Hayden Paddon - sulla Hyundai i20 WRC numero 8 - e la Ford Fiesta RS WRC di Martin Prokop. Il neozelandese ha sbagliato strada al termine della PS12 ed è tornato indietro. Anche Prokop ha preso erroneamente la medesima direzione e i due si sono scontrati frontalmente dopo un tornante. 

Sia Paddon che Prokop si trovano fuori gara e non dovrebbero prendere il via della Prova Speciale 13. L'unico rimasto a difendere i colori del team di Alzenau è dunque Dani Sordo, ma l'iberico non riesce a trovare un passo convincente da diverse speciali. Citroen-DS vede ormai materializzarsi il secondo posto nel mondiale dedicato ai costruttori.

WRC, Rally di Gran Bretagna, 14/11/2015
Classifica dopo la PS12 (primi dieci)
2. Sébastien Ogier - Volkswagen Polo R WRC - 2h19'50"7
1. Kris Meeke - Citroen DS3 WRC - +28"9
3. Andreas Mikkelsen - Volkswagen Polo R WRC - +57"2
4. Ott Tanak - Ford Fiesta RS WRC - +2'24"8
5. Dani Sordo - Hyundai i20 WRC - +2'33"0
6. Hayden Paddon - Hyundai i20 WRC - +2'58"5
7. Elfyn Evans - Ford Fiesta RS WRC - +3'08"5
8. Mads Ostberg - Citroen DS3 WRC - +3'45"5
9. Stéphane Lefebvre - Citroen DS3 WRC - +5'00"1
10. Robert Kubica - Ford Fiesta RS WRC - +5'52"1

Prossimo articolo WRC
La FIA ha approvato il regolamento tecnico 2017

Articolo precedente

La FIA ha approvato il regolamento tecnico 2017

Prossimo Articolo

Anders Jaeger nuovo copilota di Andreas Mikkelsen

Anders Jaeger nuovo copilota di Andreas Mikkelsen
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally del Galles
Piloti Kris Meeke , Sébastien Ogier , Mads Østberg
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Prova speciale