Germania, PS8: Ogier chiude in testa. Sordo quarto

Lo spagnolo reagisce e ripassa Neuville. Le Volkswagen già in fuga vedono materializzarsi una possibile tripletta

La prima giornata delle tre previste del Rally di Germania è andata in archivio con l'ottava prova speciale, vinta da Sébastien Ogier. Il pilota francese della Volkswagen ha centrato la settima vittoria su otto stage disputate oggi e ha meritato la prima posizione della classifica generale dell'evento tedesco. 

Il due volte campione del mondo WRC sembra intenzionato a chiudere il discorso per la vittoria sin dalle prime battute e questa giornata è la prova che il pilota di Gap sia nettamente il pilota più forte del Mondiale. Non solo tecnicamente, ma anche mentalmente. Dopo aver perso la vetta nella PS3, Ogier ha rimontato furiosamente, rispedendo Latvala in seconda posizione nella PS5 per poi ampliare il suo vantaggio e non cedere più la vetta.

Jari-Matti Latvala è stato l'unico a provare a contenere la foga agonistica di Ogier, ma invano. Il secondo posto sembra il piazzamento più ragionevole per il finnico, che non avrà problami a mantenere perché Andreas Mikkelsen - terzo - è troppo lontano per poterlo impensierire. La casa di Wolfsburg ha iniziato alla grande e se le premesse sono queste, il rally di casa non potrà sfuggirle in questo 2015.

I primi piloti non al volante dei missili tedeschi sono Dani Sordo e Thierry Neuville. I due piloti della Hyundai hanno dato vita a una lotta stupenda per la quarta posizione dopo che un'uscita di pista ha tolto di mezzo il veloce ma come sempre incostante Kris Meeke al volante della sua Citroen DS3 WRC. Dopo aver subito il sorpasso in classifica nella PS7, Sordo ha replicato a Neuville e si è ripreso la posizione ai piedi del podio proprio prima del termine della prima tappa in Germania. 

Un altro duello molto interessante è quello che ha coinvolto Elfyn Evans e Ott Tanak, compagni di squadra nel team M-Sport. I due alfieri della Ford si trovano distanziati di circa quattro secondi, con l'estone che è riuscito a rimontare diverse posizioni dopo una partenza di tappa da dimenticare. Ottavo posto per Hayden Paddon con la terza Hyundai i20 WRC. Il neozelandese non è certo brillante come nelle ultime uscite, ma non ha la medesima esperienza che può vantare sullo sterrato e tutto ciò oggi si è potuto notare piuttosto nettamente.

La seconda delusione in casa Citroen DS deriva dalla nona posizione di Mads Ostberg. Il norvegese non è mai stato capace di replicare i tempi siglati da Meeke. Nonostante si trovi ancora nella Top Ten, i suoi tempi non possono essere ritenuti né sufficienti, né competitivi. L'unico sorriso per i transalpini può arrivare dalla decima posizione del giovane Stéphane Lefebvre, per la prima volta al volante della DS3 WRC. Il francese ha colto tempi interessanti ed è stato esente da errori macroscopici. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Germania
Piloti Jari-Matti Latvala , Dani Sordo , Sébastien Ogier
Articolo di tipo Ultime notizie