WRC
08 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
15 ott
Canceled
19 nov
Canceled
G
Rally Ypres
19 nov
Prossimo evento tra
51 giorni

WRC, Rally d'Argentina, PS8: Tanak frenato da un guasto. Neuville chiude da leader!

condivisioni
commenti
WRC, Rally d'Argentina, PS8: Tanak frenato da un guasto. Neuville chiude da leader!
Di:

La prima tappa del Rally d'Argentina termina con il belga della Hyundai che sale in testa alla corsa sfruttando un guasto alla trasmissione sulla Yaris di Tanak. Lappi fa un incidente e provoca la bandiera rossa.

L'ultima speciale che ha chiuso la prima tappa del Rally d'Argentina 2019 ha completamente sconvolto la classifica generale, quantomeno nelle prime posizioni. Ott Tanak sembrava ormai certo di completare la giornata in testa, ma un guasto alla trasmissione lo ha rallentato e mandato inoltre in testacoda, facendogli perdere la leadership della corsa.

Ne ha approfittato così Thierry Neuville, autore di una stage ottima che lo ha portato inaspettatamente a chiudere la giornata davanti a tutti. Il belga della Hyundai è in un momento di grazia. Dopo la vittoria ottenuta in Corsica si sta destreggiando molto bene anche in Argentina, pur avendo aperto tutte le speciali di questa giornata.

Certo, la pioggia lo ha aiutato non poco data la natura del fondo su cui si corre in Argentina, ma è innegabile che sia stato perfetto nell'arco di tutta la giornata. Non solo al volante, ma anche nella scelta d'assetto della sua i20.

Il guaio che ha frenato Tanak ha aiutato anche un Sébastien Ogier in vistosa difficoltà. Il francese non riesce a estrapolare le prestazioni che vorrebbe dalla sua Citroen C3 WRC, eppure si trova in seconda posizione dopo una giornata complicata. Domani non potrà dormire sonni tranquilli, perché Tanak si trova molto vicino a lui e sarà voglioso di riprendersi quello che pensava di aver ormai acquisito oggi.

Kris Meeke ha dato l'addio quasi definitivo alle sue speranze di podio. Il suo ritmo gara è crollato questo pomeriggio - nel pomeriggio argentino, mentre in Italia era sera - e in appena 3 speciali ha perso l'opportunità di vincere, di arrivare secondo e di poter lottare per il podio. Un pomeriggio nero per lui, ma a ben vedere non è il pilota Toyota a cui la giornata ha sorriso di meno.

Jari-Matti Latvala ha sin da subito palesato un ritmo gara ben distante da quello di Tanak e Meeke. Non è un caso che si trovi in settima piazza a oltre 30" dalla vetta della classifica. Inoltre il finnico ha commesso un errore nell'ultima speciale finendo in testacoda, perdendo così ulteriori secondi dai primi.

Chi invece ha resistito a un avvio tutt'altro che felice e ha chiuso bene la giornata è Elfyn Evans. Il gallese è quinto al volante della prima Ford Fiesta WRC del team M-Sport e si trova a 10" dal quarto posto. Nel pomeriggio Elfyn ha firmato buone prestazioni e la Top 5 è il giusto riconoscimento per non aver mai mollato nonostante un avvio di gara complicato.

Ci si attendeva di più da Daniel Sordo e Andreas Mikkelsen, ma i due piloti Hyundai sono stati rallentati da un fondo reso sempre più rovinato dai passaggi dei piloti che li hanno preceduti in speciale. Nulla toglie al fatto che entrambi siano estremamente lontani da Neuville non solo in classifica generale, ma anche in termini prestazionali.

Altra delusione di giornata è Esapekka Lappi, autore di un brutto incidente - fortunatamente senza conseguenze né per lui, né per il navigatore Janne Ferm - avvenuto nell'ultima speciale di giornata al chilometro 19,5 della prova. Il finnico ha commesso un errore ed è finito per capottare la sua C3 WRC Plus, distruggendola. Sarà difficile vederlo ripartire domani, a meno di miracoli da parte dei meccanici Citroen.

 

Citroen può consolarsi con la gara impeccabile di Mads Ostberg nel WRC2 Pro. Il norvegese è in testa alla classifica di categoria dopo una gara di spessore e priva di sbavature. Alle sue spalle Marco Bulacia con la Skoda Fabia R5, salito in testa alla classifica dedicata ai privati di WRC2 dopo il ritiro di Benito Guerra arrivato dopo pochi chilometri dell'ultima speciale di giornata.

Il Rally d'Argentina ripartirà domani con la seconda tappa, la Prova Speciale 9 "Tanti - Mataderos" di 13,92 chilometri, prevista alle ore 12:47 italiane.

Rally d'Argentina - Classifica generale dopo la PS8

   Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC 1.11'13”9
2 Ogier/Ingrassia Citroen C3 WRC +11"9
3 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC +13"4
4 Meeke/Marshall Toyota Yaris WRC +28"1
5 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +29"4
6 Evans/Martin Ford Fiesta WRC +38"2
7 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +41"1
8 Suninen/Salminen Ford Fiesta WRC +1'59"2
9 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC +2'02"9
10 Ostberg/Eriksen Citroen C3 R5 +6'11"1
WRC, Rally d'Argentina, PS6-7: Tanak si riscatta e torna in testa alla corsa

Articolo precedente

WRC, Rally d'Argentina, PS6-7: Tanak si riscatta e torna in testa alla corsa

Prossimo Articolo

WRC, Citroen: Lappi si ritira dal Rally d'Argentina. Gravi i danni alla sua C3

WRC, Citroen: Lappi si ritira dal Rally d'Argentina. Gravi i danni alla sua C3
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Argentina
Sotto-evento Giorno 2
Autore Giacomo Rauli