Australia, PS9-11: Kris Meeke si riprende la vetta

Il britannico è perfetto: nessun errore e grandi tempi, ma Ogier è subito dietro. Jari-Matti Latvala terzo

Australia, PS9-11: Kris Meeke si riprende la vetta
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Sébastien Ogier e Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Jari-Matti Latvala e Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team

La seconda tappa del Rally d'Australia, decimo appuntamento del World Rally Championship 2015, è scattata nel migliore dei modi per Kris Meeke. Il pilota britannico, dopo aver dovuto cedere la vetta della classifica al termine della prima giornata, se l'è ripresa immediatamente nella PS9, la Nambucca I, di 50,80 chilometri ovvero la prova più lunga dell'intero tracciato.

Il pilota ha riportato così la Citroen DS3 WRC davnti a tutti, inserendosi nel duello per la vittoria dell'evento australiano tra le Polo R WRC di Sébastien Ogier e Jari-Matti Latvala. Proprio quest'ultimo si è visto sopravanzare prima dal britannico, poi dal compagno di squadra, da alcune stage in piena rimonta.

Sébastien Ogier è stato infatti penalizzato nella prima giornata dalla posizione di partenza nelle varie speciali, che lo ha costretto a passare per primo e a pulire il tracciato, favorendo senza dubbio i piloti partiti alle sue spalle. In questa seconda giornata di ara il francese ha potuto usufruire del passaggio dei piloti rientrati in gara grazie alla formula del Rally2 (Stéphane Lefebvre, ad esempio) per prendere vantaggio e rimontare sino alla seconda posizione.

Ogier si trova ora ad appena due secondi da Meeke nella graduatoria generale. Quarto posto nella generale per Andreas Mikkelsen. Il norvegese è il primo pilota a denotare un distacco più consistente dal pilota della Citroen-DS: 19 secondi. Dietro di lui, staccato di 18 secondi dalla sua Polo R, ecco la prima Hyundai, quella di Hayden Paddon. Il pilota che corre quasi in casa ha vinto le prime due speciali di oggi, la Nambucca I e la Valla I, portandosi così nelle posizioni di testa, ma nella PS11 ha faticato, vedendo così aumentare il proprio distacco dai primi.

Bella lotta invece alle sue spalle, con Dani Sordo incalzato ora da Thierry Neuville, ripresosi nella PS11 dopo due speciali in cui ha mostrato qualche difficoltà di troppo. Si ripropone il duello andato in scena in Germania un paio di settimane or sono, con il belga che in questa occasione dovrebbe avere la meglio sul compagno di squadra. I due sono separati da Paddon nella generale da Ott Tanak, primo pilota Ford in gradduatoria.  

condivisioni
commenti
Australia, PS8: Latvala vola in vetta, ma che Ogier!

Articolo precedente

Australia, PS8: Latvala vola in vetta, ma che Ogier!

Prossimo Articolo

Australia, PS12: a Ogier stage e vetta della classifica

Australia, PS12: a Ogier stage e vetta della classifica
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021