Østberg: "Ho già mostrato di andare forte in Australia"

Il norvegese colse un quindicesimo posto nel 2014 in Australia e cercherà di rifarsi in questa edizione

Østberg: "Ho già mostrato di andare forte in Australia"
Mads Ostberg e Jonas Andersson, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Mads Ostberg, Citroën World Rally Team
Mads Ostberg e Jonas Andersson, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Mads Ostberg e Jonas Andersson, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Mads Ostberg e Jonas Andersson, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team

Mads Østberg arriva al Rally d'Australia, decimo appuntamento del Mondiale Rally 2015, con molta fiducia. L'appuntamento oceanico è per il norvegese una delle gare su sterrato in cui si è trovato meglio in carriera e questa volta tenterà di lottare con le Wolkswagen per un posto sul podio.

Nell'edizione 2014 finì in quindicesima posizione, ma l'anno precedente chiuse quinto, mostrando comunque di essere competitivo sul fondo mutevole dei tortuosi tratti nelle prove speciali australiane. In questa edizione Østberg cercherà di migliorarsi, ma anche di provare a convincere Yves Matton a confermarlo per la prossima stagione WRC.

"Sono conteto di tornare a correre sugli sterrati australiani. Questa superficie ha caratteristiche uniche. Spesso infatti il fondo delle stage cambia molto rapidamente e a volta anche in maniera molto significativa. Non si vedono molto spesso queste caratteristiche nei rally presenti nel calendario WRC. Sul percorso c'è anche qulche salto, dunque bisogna giudicare con molta attenzione il fondo per non perdere il ritmo o incorrere in errori che potrebbero rivelarsi decisivi. Mi sento perfettamente pronto per correre questo rally e cercherò di restare nelle prime posizioni sino alla fine. Ho già mostrato in precedenza di essere veloce in Australia, ma è l'unico rally in cui ho fatto segnare risultati importanti. L'obiettivo è continuare a migliorare e lottare per una posizione sul podio".

condivisioni
commenti
Hayden Paddon vicino al rinnovo con Hyundai

Articolo precedente

Hayden Paddon vicino al rinnovo con Hyundai

Prossimo Articolo

Meeke: "La mia posizione di partenza può aiutarmi"

Meeke: "La mia posizione di partenza può aiutarmi"
Carica commenti
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021