Mikkelsen: "Peccato, avrei potuto finire a podio"

condivisioni
commenti
Mikkelsen:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
14 set 2015, 18:06

Il norvegese non è riuscito a recuperare su Kris Meeke e si è dovuto accontentare del quarto posto

Andreas Mikkelsen e Ola Floene, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Andreas Mikkelsen e Ola Floene, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Andreas Mikkelsen e Ola Floene, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Andreas Mikkelsen e Ola Floene, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport

Andreas Mikkelsen non è riuscito a regalare alla Volkswagen la seconda tripletta consecutiva nel Rally d'Australia dopo quella ottenuta due settimane prima nell'evento di casa corso in Germania. 

Il pilota norvegese ha provato a recuperare nei confronti del britannico della Citroen-DS nell'ultimo dei tre giorni di gara, ma si è fermato a 5,9 secondi dal gradino più basso del podio, finendo quarto assoluto. 

"Sono molto contento delle performance che abbiamo avuto nel corso del Rally d'Australia. Abbiamo dato davvero il massimo possibile, ma alla fine abbiamo colto il quarto posto. Avrei potuto finire sul podio, erravamo infatti a 8,8 secondi da Meeke a 70 chilometri dal traguardo. Purtroppo però ho subito una penalità di dieci secondi per essere rrivato in ritarrdo al check a metà giornata. Ci abbiamo provato ma alla fine abbiamo chiuso a 5,9 secondi da Meeke. Fortunatamente ho rafforzato la mia terza posizione nel Mondiale dedicato ai piloti e devo dire di essere contento per quanto fatto in Australia. Ora mi concentrerò per finire bene la stagione e cogliere buoni risultati negli ultimi quattro appuntamenti della stagione".

Prossimo articolo WRC
La FIA ha approvato il regolamento tecnico 2017

Articolo precedente

La FIA ha approvato il regolamento tecnico 2017

Prossimo Articolo

Anders Jaeger nuovo copilota di Andreas Mikkelsen

Anders Jaeger nuovo copilota di Andreas Mikkelsen
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Australia
Piloti Andreas Mikkelsen
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Commento