Meeke: "La mia posizione di partenza può aiutarmi"

Kris è reduce da un arrivo fuori dai punti in Germania, ma mostrando ottime prestazioni che dovrà ripetere

Per Kris Meeke è una lotta contro il tempo. Yves Matton ha messo in discussione il suo sedile in Citroen per il 2016 e lui ha ancora pochi rally per convincere il direttore di Citroen Motorsport - ora vertice di DS Performance - a confermarlo per l'anno venturo. 

Il Rally d'Australia arriva nel momento ideale per il britannico, reduce da una grande prestazione in Germania ma non sostenuta dai risultati, perché è uscito in una stage boschiva, compromettendo un terzo posto che sembrava poter essere a portata delle sue ambizioni. Ora, suggli sterrati australiani, sarà chiamato a confermare la buona velocità mostrata in Germania e a evitare i soliti errori che lo hanno accompagnato per tutta la stagione. 

"Ho ottimi ricordi in Australia nelle mie ultime due apparizioni su questi sterrati al volante della Citroen DS3 WRC. Sono stato competitivo nel 2013 e 2014, e nell'ultima stagione ho addirittura lottato per un posto sul podio. Quest'anno il tragitto è stato cambiato un po' rispetto all'anno scorso, ma le nuove stage sembrano davvero belle e molto veloci. Le strade saranno molto interessanti, anche se vi sarà un passaggio in mezzo alla foresta. In quel tratto il sole passa attraverso gli alberi e rende complicato guidare bene. Il sole può risultare fastidioso. Se non dovesse piovere la mia posizione di partenza potrebbe favorirmi. Non spingerò forte sin da subito, Dovrò mantenere lo stesso passo mostrato negli ultimi appuntamenti ed evitare di fare i soliti errori. Se dovessi riuscire a fare questo, potremmo chiudere con un ottimo risultato".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally d'Australia
Piloti Kris Meeke
Team Citroën World Rally Team
Articolo di tipo Ultime notizie