WRC, Rally Croazia, PS14: Katsuta concede il bis

Il giapponese della Toyota vince la seconda speciale in Croazia, mentre Evans e Neuville si avvicinano a Ogier. Loubet finisce fuori strada ed è costretto al ritiro. Gryazin torna in gara dopo aver aggiustato il servosterzo della sua Polo.

WRC, Rally Croazia, PS14: Katsuta concede il bis

Takamoto Katsuta continua a prendere confidenza con il WRC e sembra proprio che la curva di apprendimento sia in continua crescita. Il giapponese della Toyota ha firmato il suo secondo scratch al Rally Croazia, terzo appuntamento del WRC 2021.

Katsuta ha vinto la Prova Speciale 14, la Stojdraga - Gornja Vas 2 di 20,77 chilometri, sfruttando bene la sua ottima posizione di partenza. Questo gli è bastato per battere il compagno di squadra Elfyn Evans, secondo a 1", e Thierry Neuville di 2"3.

La lotta per la vittoria, però, si sta facendo sempre più serrata perché grazie alla seconda posizione di speciale Evans ha ridotto il suo ritardo da Ogier, ora di 5"5. Stesso discorso per Thierry Neuville, il quale ha recuperato appena 1 decimo da Ogier ma in una prova dove le Toyota erano favorite per la conformazione del tracciato.

Ora i primi 3 sono racchiusi in 9"4 quando mancano 2 prove alla fine della giornata di oggi. Ogier dovrà spingere al massimo, perché a parità di gomme la Hyundai di Neuville, così come la Yaris del compagno di squadra, sono tornate a fare paura.

Sino a questa prova Pierre-Louis Loubet si era distinto per un'ottima gara. Consistente, a tratti veloce e competitiva, ma in questa prova il francese ha commesso un errore in uscita da una curva sinistrorsa. La sua Hyundai ha scartato verso destra, finendo fuori strada e abbattendo una serie di arbusti, rimanendo bloccato.

Dopo aver rotto il servosterzo nella PS13, Nikolay Gryazin è riuscito ad aggiustare il gusto sulla sua Volkswagen Polo GTI R5. Questa è un'ottima notizia per lui e per la gara, ma ora Mads Ostberg potrà gestire l'enorme vantaggio che ora ha e portare a casa la vittoria nel WRC2.

Rally Croazia - Classifica dopo la PS14

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo Penalità
1 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC 1.56'27”1  
2 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +5"5  
3 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +9"4  
4 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 Coupé WRC +31"4  
5 Fourmaux/Renaud Ford Fiesta WRC +1'16"0  
6 Greensmith/Patterson Ford Fiesta WRC +2'09"2  
7 Katsuta/Barritt Toyota Yaris WRC +2'39"0  
8 Breen/Nagle Hyundai i20 Coupé WRC +3'38"6  
9 Osberg/Eriksen Citroen C3 Rally2 +6'20"7  
10 Suninen/Markkula Ford Fiesta R5 MKII +7'23"9 +10"
condivisioni
commenti
WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza
Articolo precedente

WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza

Prossimo Articolo

WRC, Rally Croazia, PS15: stesso tempo per Neuville e Ogier

WRC, Rally Croazia, PS15: stesso tempo per Neuville e Ogier
Carica commenti
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
17 o
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021