WRC, Rally Acropoli, Shakedown: Rovanpera precede le Hyundai

Rovanpera ha ottenuto un gran tempo nel primo dei 3 passaggi fatti ed è risultato il più veloce nello Shakedown del Rally dell'Acropoli. Dietro di lui le Hyundai di Neuville, Tanak e Sordo.

WRC, Rally Acropoli, Shakedown: Rovanpera precede le Hyundai

A poco meno di un mese dal Rally di Ypres, torna il WRC con il Rally dell'Acropoli. L'evento greco rientra in calendario dopo un'assenza lunga 8 stagioni e lo fa per sostituire il Rally del Cile, cancellato ormai da qualche mese. Questa mattina è andato in scena lo Shakedown, che si è svolto su un percorso lungo 4,25 chilometri e a ottenere il miglior tempo è stato Kalle Rovanpera al volante della prima Toyota Yaris WRC.

Il finlandese ha centrato il miglior tempo assoluto nella stage di prova al primo dei 3 passaggi effettuati con il tempo di 3'14"3, sfruttando molto bene la sua guida su un fondo reso molto difficile dalle condizioni meteo degli ultimi giorni.

Il fondo della prova, infatti, è apparso come la maggior parte del percorso che i piloti hanno trovato nelle ricognizioni dei giorni scorsi: tanto fango. insomma, uno scenario molto più vicino al Rally di Gran Bretagna che all'Acropoli che tutti ricordiamo.

Dietro al finlandese ecco le tre Hyundai i20 Coupé WRC. La prima di queste è la numero 11, quella di Therry Neuville e Martijn Wydaeghe. I belga sono reduci dalla strepitosa vittoria casalinga in Belgio e vogliono cogliere l'occasione per accorciare ulteriormente il loro divario che li separa dai leader del Mondiale.

Dietro di Neuville ecco Ott Tanak e Martin Jarveoja, staccato di mezzo secondo dai compagni di squadra. Sia Neuville che Tanak hanno ottenuto i rispettivi crono di riferimento nel terzo del tre tentativi effettuati. Quarta posizione invece per Dani Sordo, che all'Acropoli è all'esordio con il nuovo navigatore Candido Carrera.

Carrera prende il posto di Borja Rozada, con cui Sordo, nei mesi precedenti, non è riuscito a trovare un buon feeling. Sordo è stato rallentato nel primo dei suoi tre passaggi da un piccolo guasto alla sua vettura, poi prontamente risolto.

La seconda Toyota in classifica è quella di Elfyn Evans, stacato però di 6 secondi netti da Rovanpera. Il gallese è risucito a fare meglio di Ogier di 4 decimi. Il 7 volte iridato è sesto, davanti alle Ford Fiesta di Gus Breensmith e Adrien Fourmaux, rispettivamente settimo e ottavo. Tra loro i piloti M-Sport sono separati da 4 decimi in favore del britannico.

Il Rally dell'Acropoli 2021 scatterà questo pomeriggio, alle ore 17:08 italiane, con la PS1, la Cosmote 5G Athens Stage di poco meno di un chilometro. Una prova brevissima, ma che stilerà di fatto la prima classifica generale dell'evento.

condivisioni
commenti
Neuville: "WRC 2022? Nessuno ha le palle per contestare la FIA"

Articolo precedente

Neuville: "WRC 2022? Nessuno ha le palle per contestare la FIA"

Prossimo Articolo

WRC 2022: ecco le 3 modalità del sistema ibrido delle Rally1

WRC 2022: ecco le 3 modalità del sistema ibrido delle Rally1
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021