I costruttori pensano a quattro vetture per il 2011

I costruttori pensano a quattro vetture per il 2011

L'obiettivo di Ford e Citroen è averne due ufficiali e due clienti di nuova generazione

Ford e Citroen cominciano a fare delle tabelle di marcia di avvicinamento al Mondiale Rally 2011: l'obiettivo delle uniche due case rimaste in forma ufficiale nella serie iridata è di riuscire a schierare quattro vetture di nuova generazione ciascuna (due ufficiali e due affidate a team esterne) fin dalla prima gara. Tutto questo nonostante non sia stato ancora completato neanche un esemplare della nuova Ford Fiesta RS WRC e, tantomeno, della Citroen DS3 WRC. A dire il vero ormai i telai sono pronti da un pezzo e sono anche già stati testati, ma sono i motori ad essere in ritardo: il nuovo regolamento, che prevede propulsori da 1,6 litri turbocompressi, è stato infatti approvato solo all'inizio dell'anno. La speranza di entrambe le Case comunque è di iniziare a lavorare con le vetture complete verso la fine dell'estate. "Speriamo di avere anche due vetture clienti alla prima gara, e non dovremmo aver problemi, ma la precedenza ovviamente rimane sulle due ufficiali" ha spiegato Malcolm Wilson, grande capo della squadra ufficiale Ford. "Ovviamente il tempo è poco, ma stiamo provando a vincere questa corsa contro il tempo. Abbiamo portato un motore al banco già da qualche tempo, ma è in continua evoluzione e sviluppo. Non siamo ancora troppo vicini alla specifica definitiva, ma contiamo di averla per la fine dell'estate" ha aggiunto. Simile il discorso fatto dal capo della truppa rivale, Olivier Quesnel: "Penso che al massimo potremmo disporre di quattro vetture. Siamo costretti a fare tutto di corsa e questa cosa non ci piace. Normalmente, ci piace prenderci il nostro tempo e per testare ed essere certi che tutto sia giusto. Ma, in questo caso, non è possibile. Per questo mi piace pensare che saremmo pronti con quattro auto per la prima gara".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Articolo di tipo Ultime notizie