WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
3 giorni
16 lug
-
19 lug
Postponed
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
66 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
94 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
115 giorni
G
Rally di Germania
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
136 giorni
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
150 giorni
19 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
171 giorni

WRC: Prodrive offre il suo aiuto in UK per assemblare ventilatori

condivisioni
commenti
WRC: Prodrive offre il suo aiuto in UK per assemblare ventilatori
Di:
28 mar 2020, 15:46

L'impresa vincitrice di titoli WRC si è messa a disposizione del governo britannico per assemblare parti di ventilatori in questo momento così difficile a causa della pandemia da Covid-19.

Ormai da anni Prodrive non corre più nel Mondiale Rally, ma rimane una delle imprese di riferimento del WRC con i suoi 3 titoli iridati piloti vinti da Colin McRae nel 1995, da Richard Burns nel 2001 e da Petter Solberg nel 2003, senza contare i 3 titoli iridati Costruttori arrivati dal 1995 al 1997.

Nel corso degli ultimi mesi si erano susseguite voci di un possibile ritorno di Prodrive nel WRC, ma queste sembrano essere solo illazioni. Quel che invece è certo è l'aiuto offerto dall'impresa che ha sede a Banbury al governo britannico.

Nelle ultime ore, infatti, Prodrive si è resa disponibile a fornire un aiuto concreto al governo britannico in queste settimane così difficili a causa della pandemia da coronavirus che non ha risparmiato nemmeno il Regno Unito.

"Una cosa è sicura - ha dichiarato Ben Sayer, portavoce di Prodrive - Non siamo specialisti di medicine e non siamo in condizione di costruire da zero ventilatori. Quello che però possiamo fare è aiutare nell'assemblaggio di componenti che possano aiutare il processo di produzione di ventilatori, quelle macchine vitali di cui c'è un gran bisogno".

"Quando abbiamo visto le disposizioni del governo, era chiaro che avessimo la possibilità di aiutare in alcune aree. Non abbiamo ancora fatto niente, solo compilare i documenti necessari. Ora siamo in attesa che ci dicano quali siano le necessità".

"Il tempo è davvero essenziale qui e penso che siamo tutti consapevoli che il motorsport, in particolare i rally, si basino molto sulla capacità di trovare soluzioni ai problemi in maniera rapida. Questo è ciò che stiamo cercando di fare. Abbiamo grandi ingegneri e tecnici che possono fare tante cose. I ventilatori penso siano una di queste".

Prossimo Articolo
Neuville si racconta dentro e fuori il WRC: "Ecco chi sono"

Articolo precedente

Neuville si racconta dentro e fuori il WRC: "Ecco chi sono"

Prossimo Articolo

Covid-19: Hyundai Motorsport continua a supportare i clienti

Covid-19: Hyundai Motorsport continua a supportare i clienti
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Autore Giacomo Rauli