WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
49 giorni
G
Rally del Belgio
13 ago
Prossimo evento tra
162 giorni

WRC: Pirelli ha concluso i test. Le gomme 2021 sono pronte

1.400 i chilometri fatti nei test in Sardegna, ovvero quasi 5 eventi WRC completi. Ora le gomme 2021 per la classe regina del WRC sono pronte. Si attende l'esordio al Rally Monte-Carlo 2021.

WRC: Pirelli ha concluso i test. Le gomme 2021 sono pronte

Dopo il penultimo passo fatto Al Rally Italia Sardegna con la presentazione della gamma 2021 di pneumatici per il WRC, oggi Pirelli ha dichiarato conclusi i test sulle gomme che nella prossima stagione dovranno calzare le vetture WRC Plus, ossia le macchine di riferimento del Mondiale Rally.

L'ultimo atto è stato analizzare tutti i dati raccolti nei 1.400 chilometri di test svolti in Sardegna dal mese di luglio sino alla settimana scorsa, quando Andreas Mikkelsen ha compiuto l'ultimo test su sterrato al volante della solita Citroen C3 WRC Plus poche ore dopo il termine del Rally Italia Sardegna.

Pirelli, come vi avevamo raccontato già la domenica di gara, è stata costretta ad anticipare di qualche ora l'ultimo test a causa delle avverse condizioni meteo sull'isola. Così Mikkelsen ha passato un'intera giornata sulla stage Tergu-Osilo - una delle prove dell'edizione 2020 della gara italiana - per provare le nuove Scorpion KX Soft, ossia una delle due mescole da sterrato.

Il test si è svolto su un fondo che ha presentato uno sterrato bagnato, ma anche umido. In questo modo Pirelli ha potuto dichiarare conclusi i test, sebbene non sia riuscita in queste settimane a provare le gomme da neve e ghiaccio. I test su queste specifiche, però, erano già stato effettuati al termine del 2019 e all'inizio di quest'anno.

Dello stesso autore, leggi anche:

"Abbiamo preso tempo per analizzare tutti i dati raccolti sino a ora e con i recenti test su un fondo bagnato e umido le nostre prove sule gomme 2021 si sono conclusi come già pianificato in precedenza", ha dichiarato il Pirelli rally activity manager Terenzio Testoni. Il quale, poi, ha aggiunto: "Saranno svolte ulteriori sessioni di test su sterrato in futuro, già previste da tempo".

"Siamo stato in grado di seguire i nostri piani rivisti dopo l'interruzione causata dalla pandemia da COVID e non abbiamo avuto alcun problema. Ora non vediamo l'ora di veder competere le nostre gomme. Voglio ringraziare Andreas Mikkelsen per il lavoro eccellente che ha svolto. Ci ha aiutati nel spingere al limite le gomme grazie alla sua velocità e alla sua consistenza. Grazie anche al team Sainteloc, per aver fornito una vettura veloce e affidabile che abbiamo usato per i test delle gomme".

Queste le parole di Andreas Mikkelsen, il quale ha di fatto terminato il suo compito come tester delle gomme 2021 del WRC: "E' stato un piacere e un onore contribuire a questo test di sviluppo della Pirelli. Sono molto contento sia della qualità che della consistenza delle gomme, ma anche del lavoro svolto assieme. So che queste gomme saranno eccellenti per il WRC a partire dal 2021, ma anche in futuro".

condivisioni
commenti
WRC: Hyundai presenta la nuova i20 N Rally2. Disponibile dal 2021

Articolo precedente

WRC: Hyundai presenta la nuova i20 N Rally2. Disponibile dal 2021

Prossimo Articolo

WRC: aumentano i casi COVID in Belgio. Rally Ypres a rischio?

WRC: aumentano i casi COVID in Belgio. Rally Ypres a rischio?
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Autore Giacomo Rauli
Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC Prime

Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC

Analizziamo prova per prova, motivo per motivo, lo straordinario esordio di Oliver Solberg nella classe regina del WRC, avvenuto al volante di una Hyundai i20 Coupé al Rally Arctic Lapland. Il futuro è (anche) suo...

WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021 Prime

WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021

Il WRC 2021 ha affrontato la sua seconda tappa, in Finlandia, nel Rally Arctic. Tante le sorprese, in positivo e in negativo, in attesa del prossimo appuntamento in Croazia. Ecco le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
23o
WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case? Prime

WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case?

Il nuovo regolamento che introdurrà le vetture Rally1 a partire dal 2022 non è stato posticipato a causa della pandemia da COVID-19. L'ibrido era necessario, ma non ha ancora attirato al WRC alcuna nuova Casa...

WRC
22 feb 2021
WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford? Prime

WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford?

Ford Performance è stata coinvolta in prima persona nello sviluppo della nuova vettura per il WRC 2022. Ecco perché M-Sport dovrebbe far correre la Puma: non è solo questione di regolamento.

WRC
19 feb 2021
WRC: scopriamo le vere insidie del Rally Arctic Finland Prime

WRC: scopriamo le vere insidie del Rally Arctic Finland

Un rally "sprint" fatto di 10 speciali e 260 chilometri cronometrati complessivi mai corsi prima, ma c'è molto di più. Il fondo potrebbe mutare rapidamente da un giorno all'altro di gara a causa di repentini e grandi sbalzi di temperatura, cambiando il grip e rendendo le cose molto più difficili del previsto...

WRC
14 feb 2021
Rovanpera vs Solberg: Il futuro del WRC è dei figli d'arte? Prime

Rovanpera vs Solberg: Il futuro del WRC è dei figli d'arte?

Al Rally Arctic Finland Oliver Solberg farà il suo esordio nel WRC raggiungendo il quasi coetaneo Kalle Rovanpera. Immergiamoci nel cammino fatto dai due talenti verso l'Olimpo dei rally, il WRC, di cui potrebbero essere i principali protagonisti (e rivali) della prossima decade.

WRC
12 feb 2021
WRC: Hyundai, 2022 in forse. Il Mondiale Rally non può perderla Prime

WRC: Hyundai, 2022 in forse. Il Mondiale Rally non può perderla

Il team Hyundai Motorsport non ha ancora ricevuto il budget e il nulla osta per correre nel WRC 2022 e per realizzare la vettura ibrida. Analizziamo cosa potrebbe comportare l'assenza del team di Alzenau nella prossima stagione WRC.

WRC
10 feb 2021
Il mercato piloti 2021 può sconvolgere presente e futuro del WRC Prime

Il mercato piloti 2021 può sconvolgere presente e futuro del WRC

Tutti i piloti della classe regina del WRC hanno il contratto in scadenza a fine 2021, in più Toyota dovrà cercare l'erede di Sébastien Ogier, senza contare che le Case inizieranno a testare le vetture ibride 2022 a breve. Ecco i possibili scenari per il presente e il futuro...

WRC
5 feb 2021