WRC: Pirelli fissa la delibera delle gomme 2021 per novembre

Sebbene vi sia ancora incertezza sul calendario 2020, la Casa milanese prevede che le gomme della prossima stagione debbano essere deliberate entro novembre per poi poter essere impiegate nei test pre-2021 di dicembre.

WRC: Pirelli fissa la delibera delle gomme 2021 per novembre

Pirelli inizia questo mese i primi test di sviluppo e preparazione delle gomme 2021 per le vetture WRC Plus del Mondiale Rally. Lo farà affidandosi ad Andreas Mikkelsen e a una Citroen C3 WRC Plus che indosserà una livrea nero-gialla, ossia i colori della Casa italiana che dal prossimo anno sarà fornitrice unica di gomme del WRC.

I primi test si svolgeranno in Sardegna e si concentreranno sulla valutazione delle gomme dure su fondi a dir poco impegnativi (sia dal punto di vista della consistenza del fondo che delle temperature) come quelli delle prove speciali sarde.

La pandemia da COVID-19 ha di fatto ritardato tutte le procedure che Pirelli aveva programmato per la preparazione delle nuove gomme, sebbene sia stato fatto un lavoro di simulazione che ha mitigato la dilatazione dei tempi.

Così Pirelli, almeno sulla carta, ha 6 mesi per preparare le nuove coperture. In realtà, però, questi saranno meno, perché a dicembre tutti i team faranno i primi test per il Rallye Monte-Carlo 2021 - prima gara nel calendario della prossima stagione - e ciò implica che le gomme dovranno essere pronte e deliberate in anticipo rispetto la fine dell'anno corrente.

La Casa italiana, tramite le parole del suo manager dedicato alle attività Rally Terenzio Testoni rilasciate in esclusiva a Motorsport.com, ha fatto sapere che le gomme dell'anno prossimo dovranno essere deliberate entro il mese di novembre.

"Per quanto riguarda la deadline della delibera delle gomme dovremo tenere conto anche del fatto che il Mondiale 2020 non è finito. Ora si continua a cancellare gare, c'è incertezza su quali si potranno svolgere e quando. Questo avrà un impatto anche sui test".

"Però mediamente a novembre un team si prepara per provare per la stagione 2021. Le nostre scelte e i nostri piani sono condivisi dalla FIA e il nostro target è arrivare al mese di novembre con i prodotti già deliberati e pronti per i team".

L'incertezza sul calendario 2020 dovrebbe svanire tra pochi giorni, perché la pubblicazione delle date che andranno di fatto a completare la stagione attuale di WRC - interrotta causa COVID-19 dopo il Rally del Messico - è prevista per questa settimana.

condivisioni
commenti
WRC, Sordo: "Non sono fan dell'ibrido. Amo il rombo del motore!"

Articolo precedente

WRC, Sordo: "Non sono fan dell'ibrido. Amo il rombo del motore!"

Prossimo Articolo

WRC, Latvala: "Voglio correre altri 2 anni e farlo con le ibride"

WRC, Latvala: "Voglio correre altri 2 anni e farlo con le ibride"
Carica commenti
WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera Prime

WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera

Evans è l'avversario a oggi più credibile di Ogier nella lotta al titolo Piloti 2022. Toyota lo vede come numero 1 ideale per il passaggio di consegne tra il fenomenale francese e chi dovrebbe raccogliere la sua eredità a lungo termine: Kalle Ronvanpera.

WRC
11 giu 2021
WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo Prime

WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo

Sébastien Ogier sta letteralmente dominando la prima parte del Mondiale Rally 2021. Il campione della Toyota ha costruito le sue imprese nelle giornate più difficili, al venerdì, dove è spesso stato costretto ad aprire le speciali in condizioni sfavorevoli.

WRC
9 giu 2021
Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male Prime

Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male

Il Rally Italia Sardegna ha regalato, ancora una volta in questo Mondiale 2021, momenti difficili per alcuni e grandi occasioni per altri. Andiamo a scoprire le pagelle dell'appuntamento sardo, stilate e commentate da Beatrice Frangione e dal responsabile WRC di Motorsport.com, Giacomo Rauli.

WRC
8 giu 2021
WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna Prime

WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna

Dal 3 al 6 giugno torna il Rally Italia Sardegna, quinto appuntamento del WRC 2021. Scopriamo assieme il nuovo percorso della gara che avrà base a Olbia dopo 7 anni e le insidie di uno sterrato tutt'altro che facile, ma anche chi sono i favoriti alla vigilia.

WRC
2 giu 2021
WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare Prime

WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare

Le i20 hanno ormai raggiunto le Yaris in quanto a prestazioni, ma ora Hyundai deve capitalizzare tutto il lavoro fatto in questi mesi. Gli errori fatti in Portogallo non potranno più ripetersi, altrimenti per vincere i titoli 2021 sarà dura.

WRC
26 mag 2021
Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle Prime

Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle

Per il quarto appuntamento stagionale, il WRC fa tappa sullo sterrato lusitano, per il Rally del Portogallo. Andiamo a scoprire i promossi e i bocciati con le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
25 mag 2021
WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo Prime

WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo

Dal 20 al 23 maggio torna il WRC 2021 con il Rally del Portogallo. Proviamo ad analizzare i 6 interrogativi principali che si pongono alla vigilia del primo rally su terra della stagione corrente.

WRC
19 mag 2021
WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai Prime

WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai

Il rinnovo di contratto di Neuville e Tanak è stata la prima mossa di mercato Piloti WRC verso il 2022. Andiamo ad analizzare l'effetto domino che questa mossa di Hyundai scaturirà nel corso dei prossimi mesi.

WRC
12 mag 2021