WRC: Patterson dirà addio a Greensmith dopo il Rally di Spagna

Chris Patterson, navigatore di Gus Greensmith, si ritirerà nuovamente dopo il Rally di Spagna. Il pilota del team M-Sport sarà costretto a trovare in nuovo copilota per il finale di stagione e per il futuro.

WRC: Patterson dirà addio a Greensmith dopo il Rally di Spagna
Carica lettore audio

Gus Greensmith affronta in questo fine settimana l'ultimo appuntamento della carriera con accanto Chris Patterson. L'equipaggio del team M-Sport Ford, al termine del penultimo evento del WRC 2021, si scioglierà.

Patterson, rientrato in attività quest'anno dopo essersi ritirato al termine del 2018, era stato chiamato alcuni mesi fa per prendere il posto di Elliott Edmondson. L'obiettivo era cercare di far progredire Gus, il quale stava attraversando un periodo di stallo nella sua crescita.

La separazione tra i due è stata confermata da Greensmith nella conferenza stampa d'apertura del Rally di Spagna: "Questo sarà l'ultimo evento che io e Chris disputeremo assieme. E' piuttosto triste, ma sfortunatamente il nostro legame è durato solo un anno".

"Sebbene abbia provato in tutti i modi a trattenerlo, e ci sto ancora provando, questo sarà il nostro ultimo evento WRC assieme", ha confermato il piota britannico.

 

Considerando che Greensmith dovrà prendere parte ancora all'ultimo evento stagionale, l'ACI Rally Monza Italia, scatterà così la ricerca al nuovo navigatore per l'ultima stagionale e, forse, anche per quello che sarà il navigatore di Gus nel corso della prossima stagione.

"So quanto sia importante avere un copilota di valore accanto a me. Stiamo prendendo tempo per prendere la miglior decisione possibile. L'ultima decisione, quella di chiamare Chris, lo è stata. Quindi sono sicuro che anche la prossima andrà bene".

Nella rosa dei navigatori candidati a prendere il posto di Chris Patterson ci sono Aaron Johnston, che in questo weekend naviga Takamoto Katsuta dopo la separazione con Oliver Solberg, ma anche Stuart Loudon, il quale ha già navigato Greensmith al Rally Italia Sardegna a causa dell'indisponibilità di Patterson.

Assieme, Greensmith e Patterson, hanno colto tre Top 5. il miglior risultato è arrivato al Rally Safari, in Kenya, grazie a un quarto posto dovuto a una penalità inflitta dai commissari di gara al compagno di squadra Adrien Fourmaux proprio al termine dell'evento.

condivisioni
commenti
WRC, Pirelli: in Spagna ecco le nuove PZero RA WRC HA da asfalto
Articolo precedente

WRC, Pirelli: in Spagna ecco le nuove PZero RA WRC HA da asfalto

Prossimo Articolo

WRC, Rally Spagna, Shakedown: Ogier davanti a Evans e Neuville

WRC, Rally Spagna, Shakedown: Ogier davanti a Evans e Neuville
Carica commenti
Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?" Prime

Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, analizzano il segreto della buona prestazione da parte di un pilota non giovanissimo. Nel Motorsport ci sono molti esempi: l'ultimo ed eclatante riguarda Sébastien Loeb e la vittoria del Rallye di Monte-Carlo...

WRC
26 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021